QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Microsoft 365 Copilot crea presentazioni PowerPoint e documenti Word in un istante

Dovresti fare una presentazione o scrivere una sceneggiatura? Microsoft 365 Copilot è lieto di metterti sulla strada giusta. Tutto quello che devi fare è attivare l’intelligenza artificiale.

Microsoft è di nuovo in testa alla corsa all’intelligenza artificiale. Il colosso del software annuncia nuove funzioni AI per l’ecosistema 365 durante un evento online. Microsoft può ancora una volta fare affidamento sulla tecnologia OpenAI, che ha lanciato GPT-4 all’inizio di questa settimana. È stato il momento clou dello spettacolo Pubblicità Da Microsoft Copilot 365.

Il focus degli annunci è su come l’IA può semplificare il nostro lavoro. Microsoft vuole cambiare radicalmente il modo in cui lavoriamo con l’aiuto dell’intelligenza artificiale. Il lancio del copilota si inserisce perfettamente in quel quadro. Satya Nadella parla di una “perfetta convivenza” tra AI, app Microsoft e i tuoi dati privati.

Leggi anche

GPT-4 in primo piano: lettura di immagini, abilità linguistiche e personalità multiple

Microsoft 365 Copilot è, in concreto, un assistente virtuale che andrà ad aggiungersi alla barra degli strumenti di Word, Outlook, Powerpoint e co. Le possibilità che ciò offre per automatizzare le attività di routine sono infinite. In una demo che purtroppo a Microsoft già prima dell’inizio dell’evento era trapelatoIn questo articolo, vediamo quanto velocemente puoi creare una presentazione PowerPoint con l’aiuto di Copilot.

Presentazioni pronte

Durante la creazione di una presentazione, puoi richiedere un co-pilota facendo clic sul pulsante co-pilota. La magia accade quando digiti il ​​segno @. Ora otterrai una panoramica dei tuoi documenti modificati di recente. Seleziona un documento e chiedi al co-pilota di trasformarlo in una presentazione PowerPoint.

READ  Corsair lancia il monitor OLED da 27 pollici a 240 Hz con tecnologia Micro Lens Array

In un attimo si passa da un modello vuoto a una presentazione già pronta, con layout e tutto il resto. Se sei soddisfatto, puoi salvare la presentazione e il gioco è fatto. Ovviamente puoi anche richiedere alcune modifiche o foto aggiuntive.

Creare presentazioni non è mai stato così facile. Ora un robot AI può darti una presentazione e non dovrai mai più stressarti per una presentazione. Il display è digitale? Quindi potrebbe non esserci nessuno nella riunione che gli invitati possono ordinare al copilota di seguire.

I partecipanti assenti ricevono quindi una relazione che riassume il succo, con la possibilità di porre ulteriori domande. Anche se a un certo punto potresti dover iniziare a preoccuparti se l’IA può assumere completamente il tuo lavoro.

La residenza del libro

Il copilota può anche essere un utile copilota in altre applicazioni. Tutti affrontano il blocco dello scrittore durante la modifica di un documento di Word. Ora puoi risolvere questo problema chiedendo al tuo copilota di preparare una bozza su cui puoi costruire. Attraverso le funzioni di chat, puoi aggiungere immagini o combinare informazioni da altri file.

Fonte: Microsoft

Inoltre, Copilot automatizza principalmente compiti noiosi. Con l’aiuto dell’intelligenza artificiale, puoi ripulire file Excel di grandi dimensioni ed estrarre le tendenze più importanti. Sulla base di ciò, puoi porre domande di follow-up per ottenere maggiori informazioni sui dati.

Il copilota eccelle
Animazione clic (Fonte: Microsoft)

Infine, Copilot può anche ripulire la casella di posta di Outlook o riassumere lunghe conversazioni e-mail. In base al traffico e-mail, l’assistente ti aiuta anche a trovare una risposta. Le funzionalità di sintesi della piattaforma di videoconferenza sono disponibili anche con un abbonamento Teams Premium.

Finì con un cliffhanger

Microsoft ha fatto di tutto per accontentare gli spettatori con Copilot, solo per lasciarci appesi a un dirupo. Non abbiamo sentito dettagli su quando tutta questa bellezza verrà implementata nella tua suite Microsoft 365. Resta da vedere se più AI significa anche pagare di più. Se diamo la colpa a Google per non aver comunicato in modo sufficientemente chiaro sull’implementazione della funzionalità AI in Workspace, Microsoft merita lo stesso.

Come Google, Microsoft sembra funzionare con una suite di test limitata. In pratica, abbiamo visto una presentazione così bella con demo preregistrate che, proprio come con Google, dipinge un quadro fantastico di ciò che è possibile, senza dirci molto su come e quando.