QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Migliaia di russi salutano Mikhail Gorbaciov, l’ultimo leader dell’Unione Sovietica, in una cerimonia che fa riflettere

A Gorbaciov non fu concesso un funerale di stato a differenza di molti altri leader sovietici e del suo successore, Boris Eltsin, il primo presidente della Federazione Russa. Tuttavia, è stata una cerimonia onorevole. Dmitry Peskov, portavoce di Putin, ha parlato di “elementi di un funerale di stato” all’inizio di questa settimana.

Ad esempio, c’era una guardia d’onore. La cerimonia è stata interamente organizzata anche dal Cremlino, l’ufficio del presidente, afferma Grote Corkamp. Il sobrio funerale si tenne in una sala proprio accanto al Parlamento, nel Consiglio dei sindacati, dove i leader sovietici come Lenin, Stalin e Breznev furono portati nelle loro ultime sepolture. La gente può dargli un ultimo omaggio lì. Migliaia di persone sono venute, più del previsto, per farlo, molte con dei fiori. La musica suonava in sottofondo mentre la famiglia Gorbaciov sedeva attorno alla bara.

Dopo la cerimonia, Gorbaciov è stato sepolto nel pomeriggio in un famoso cimitero in cui sono sepolti molti famosi russi, come politici, scienziati e scrittori. “Questa è un’attrazione turistica a Mosca, un po’ come il cimitero di Pere Lachaise a Mosca (il famoso cimitero di Parigi, ndr). È un po’ più piccolo. È un posto onorevole”, dice Grote Corkamp.

Gorbaciov è sepolto lì insieme a sua moglie, Raisa Gorbachova, morta nel 1999.

READ  Albania e Macedonia del Nord si avvicinano all'Unione Europea | All'estero