QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

‘Molti morti’ nella sparatoria nel centro commerciale di Copenaghen, il sospetto arrestato è il 22enne Danny

La sparatoria è avvenuta intorno alle 17:30, nel centro commerciale Fields sull’isola di Amager, situato tra il centro di Copenaghen e l’aeroporto. Un testimone oculare ha riferito che il tiratore portava un fucile e ha ferito diverse persone. Immagini e video mostrano persone che fuggono dal centro commerciale in preda al panico dopo la sparatoria.

“La gente inizialmente pensava che fosse un ladro”, ha detto il testimone oculare Ricky Lewandowski al canale televisivo danese TV2. “Poi ho sentito degli spari e mi sono nascosto dietro il bancone di un negozio. Ha sparato alla folla, non al soffitto o al pavimento”.

Arrestato 22enne

Un sospetto è stato subito arrestato in relazione alla sparatoria: si tratta di un danese di 22 anni, e la polizia non vuole fornire ulteriori dettagli al momento. Secondo quanto riferito, al momento non ci sono indicazioni che altre persone siano state coinvolte nell’attacco.

Secondo il commissario di polizia Soren Thomassen, “non si può escludere che si sia trattato di un atto di terrorismo”. Ma Thomassen ha rifiutato di commentare il motivo dell’autore e se l’uomo fosse effettivamente noto alle autorità. La polizia ha anche avviato una “ricerca di massa” nella regione della Zelanda, l’isola in cui si trova la maggior parte di Copenaghen, ma non era chiaro cosa stessero cercando.

La minaccia terroristica in Danimarca era “grave”, secondo l’ultimo rapporto dell’intelligence danese, con la minaccia maggiore da parte degli “islamisti radicali” e una minaccia “generale” dall’estremismo di destra.

(Leggi di più sotto le foto)

Ecco il contenuto elencato da un social network su cui vuoi scrivere o leggere i cookie. Non hai dato il permesso per questo.

“Mortili multipli”

L’esito della sparatoria non era ancora chiaro. Il commissario di polizia Thomasen ha parlato di “un certo numero di morti” durante una conferenza stampa domenica sera, ma non è stato immediatamente chiaro quanti siano stati uccisi o feriti.

La polizia dice che stanno attualmente contattando le famiglie delle vittime. Secondo la radio danese Dott Almeno tre persone sono in cura presso l’ospedale Rigshospitalet, dove si dice che sia stato chiamato altro personale.

Ecco il contenuto elencato da un social network su cui vuoi scrivere o leggere i cookie. Non hai dato il permesso per questo.

Gli eventi hanno sconvolto il sindaco di Copenaghen, Sophie Andersen. “È terribile. Non sappiamo ancora quanti feriti o morti, ma è molto grave”, ha aggiunto su Twitter.

(Leggi di più sotto la foto)

© via Reuters

La polizia chiede foto

Le persone che sono state nel (vicino) al centro commerciale sono invitate a chiamare i propri familiari per rassicurarli, ma preferibilmente via SMS, perché la rete telefonica locale è sovraffollata.

La polizia chiede a “chiunque abbia visto, sentito o fotografato qualcosa” di contattare le autorità. Anche i negozi dentro e vicino al centro commerciale sono incoraggiati “dalla polizia a fornire foto e videosorveglianza da domenica”.

(leggi di più sotto)

Ecco il contenuto elencato da un social network su cui vuoi scrivere o leggere i cookie. Non hai dato il permesso per questo.

Il concerto di Harry Styles è stato cancellato, proprio come il Tour de France

Il cantante britannico Harry Styles – che ha detto tramite i social media di essere “scioccato” dagli eventi – si esibirà in una sala vicina domenica sera e lo spettacolo continuerà prima dopo aver consultato la polizia. È stato cancellato più tardi in serata.

Un evento nel sud della Danimarca, dove il Tour de France del paese sarà celebrato alla presenza del principe ereditario danese Frederik e del primo ministro Mette Frederiksen, è stato cancellato.

La Danimarca ha assistito per l’ultima volta a un attacco terroristico nel 2015, quando due persone sono rimaste uccise e sei agenti di polizia sono rimasti feriti quando un uomo armato ha sparato e ucciso un uomo fuori da un centro culturale dove si stava svolgendo un dibattito sulla libertà di parola, e in seguito ha ucciso una seconda vittima. In una sinagoga nel centro di Copenaghen. L’uomo armato è stato poi ucciso in una sparatoria con la polizia.

© AFP

© via Reuters

© AFP

© AFP

© AFP

© AFP

© AFP

© via Reuters

© EPA-EFE

© EPA-EFE

© AFP

© AFP

© via Reuters

GV