QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

“Molti osservatori prevedono che sta arrivando qualcosa su larga scala”.

Ieri Vladimir Putin è nuovamente salito al vertice dell’esercito. Il generale Sergei Surovkin, nominato comandante delle forze russe in Ucraina appena quattro mesi fa, è già stato sostituito, secondo fonti russe. Il comandante in capo Valery Gerasimov assumerà le sue funzioni al fronte. Secondo gli osservatori, questo potrebbe indicare che nuovi attacchi russi sono imminenti.

Bob Van Hoyt

Gli esperti affermano che ora il compito principale di Gerasimov sarà quello di collegare varie “strutture” all’interno delle forze armate. Si sapeva che l’esercito regolare russo e in particolare l’organizzazione mercenaria privata Wagner non sempre tenevano il passo. Ieri si è nuovamente allarmato quando il ministero della Difesa russo ha annunciato che erano ancora in corso i combattimenti per la città ucraina di Solidar. Il capo di Wagner, Yevgeny Prigozhin, aveva appena riferito il giorno prima che la città, a nord di Pashmut, era già stata presa.

Il licenziamento di Surovkin è notevole. L’uomo che è stato recentemente coinvolto per ribaltare le sorti di una serie di dolorose sconfitte e annunciato come l’ultimo terrore dell’Ucraina (il suo soprannome è “Generale Armageddon” o il generale che spara e dà fuoco a tutto), sembra essere . Surovikin riuscì a stabilizzare il fronte con estenuanti bombardamenti (proprio come aveva fatto in precedenza in Siria ea cui doveva il suo titolo), ma senza ottenere grandi successi sul campo di battaglia. Surovkin era responsabile della vergognosa ritirata dell’esercito russo a Kherson.

Rumore

Peter Wijinga, uno specialista della difesa olandese presso il Centro per gli studi strategici dell’Aia, non è più sorpreso dal rumore interno. Qualche tempo fa ha visto che parti delle forze armate russe stavano cercando di superarsi a vicenda. Da un lato, di solito è l’esercito regolare russo, che ha già subito i necessari fallimenti in questa guerra; D’altra parte, organizzazioni mercenarie private come Wagner, le forze del leader ceceno Ramzan Kadyrov che sembrano essere uscite principalmente per il proprio successo. La maggior parte dei blogger, a volte con un milione di follower, è insoddisfatta delle prestazioni del Dipartimento della Difesa e dell’esercito regolare.

Il mese scorso il capo di Wagner, Yevgeny Prigozhin, ha partecipato al funerale di uno dei suoi leader.foto di A.P

Wagner ha detto in un primo momento che avrebbero conquistato Bashmuyet, cosa che finora non ha avuto successo. Prigozhin ora afferma di aver preso Solidar, cosa che può dimostrare in parte con alcune immagini di Solidar che mostrano i suoi soldati. Quindi Wagner sta combattendo lì, ma indipendentemente dal fatto che hanno preso la città è sconosciuta. “.

E Wijninga osserva che, nonostante le critiche, Soerovikin rimarrà il vice del comandante supremo Gerasimov. Penso che quello che è successo ora sia fondamentalmente un tentativo di migliorare il coordinamento tra l’esercito regolare russo sotto Surovkin e le piccole armate di Kadyrov e Prigozhin. Kherson può essere vista dalla critica come una vergognosa ritirata, fu infatti una mossa inattaccabile e anche molto abilmente eseguita dal punto di vista tattico. In tal modo, Surovkin ha salvato circa 20.000 soldati russi per la battaglia.

primati

In effetti, il significato principale di questo cambiamento sta nel riaffermare il primato delle forze armate russe, dice Wijinga, “che dà a Prigozhin e Kadyrov il segnale che la parata non riguarda loro. Soerovikin è uno dei preferiti di questi due signori della guerra. È ora si passa al secondo piano, che – sembra essere l’intenzione – indebolire l’influenza e la posizione di Prigozhin in particolare. Si sta migliorando anche il coordinamento con l’Aeronautica e la Marina, che ora sono anche subordinati a Gerasimov. Così diventa un vero e proprio “Comandante in capo. Ma Surovikin non è affatto caduto in disgrazia. Molti osservatori si aspettano che qualcosa di grande sia in corso con il cambiamento. Quest’ultimo era atteso da tempo. Quell’onore potrebbe ora ricadere su Gerasimov”.

Ramzan Kadyrov.  foto di A.P

Ramzan Kadyrov.foto di A.P

L’esperto Dmitry Trenin, ex direttore del Carnegie Moscow Center, ritiene che le trasformazioni renderanno la guerra più intensa e pericolosa, “oltre il livello di un generale sul campo come Surovikin”. Secondo un altro esperto, le sedie musicali confermano principalmente fratture interne alla leadership suprema russa. Gerasimov e Surovikin combattono fuori dalla tenda. Il primo è stato il cane che, secondo diversi soldati, è stato morso dopo il suo primo tentativo fallito di assaltare Kiev nel febbraio dello scorso anno. Secondo Gerasimov, il mangiatore di ferro Soerovikin è anche “molto ribelle e molto popolare” tra le truppe, e quindi è stato chiamato anche dal grande capo, Vladimir Putin.

Quindi gorgogliare. Re-Tuesday, un altro generale un tempo fallito, è caduto male nei circoli della linea dura. Ad esempio, Igor Girkin, che è stato condannato all’ergastolo nei Paesi Bassi – per il suo ruolo nell’abbattimento dell’MH17 – ha preso una posizione senza precedenti contro la politica del personale del presidente Putin in un blog critico. Lo stesso Girkin scrive che le sue critiche potrebbero avere “conseguenze suicide”. Quest’ultimo sembra essere un riferimento provocatorio al notevole numero di leader russi che hanno avuto bizzarri “incidenti” nell’ultimo anno, spesso dopo aver criticato il Cremlino.

gioco alto

Girkin, che gode del prestigio necessario tra coloro che ritengono che l’esercito russo stia operando “troppo debole” in Ucraina, in precedenza era stato scontento di Gerasimov. Il fatto che ora stia tirando di nuovo tutti i fili di questo attacco dal punto di vista russo, che non sta andando bene dal punto di vista russo, sembra essere fonte di nuove critiche.

Wijninga crede che Girkin stia giocando un gioco alto con le sue critiche esplicite a Putin. , Pensa di poter gestire molto, ma anche Igor Girkin dovrà attenersi ai limiti, altrimenti si avvicinerà anche a una finestra sul pavimento o gli offrirà un’ultima tazza di tè. Gioca con questo riferendosi alle “conseguenze suicide” delle sue critiche. Jerkin sembra sentirsi ragionevolmente al sicuro da tali affermazioni”.

Secondo il think tank americano accreditato dall’Institute of War (ISW), Girkin si unisce al coro di “mailbloggerDopo che il Cremlino è tornato per cambiare anche alcuni dei principali siti militari ai livelli inferiori. I Milblogger sono blogger influenti, di solito esperti con un background militare che spesso osano trarre dure conclusioni sulla base delle informazioni dei soldati del fronte russo. L’ex comandante Igor Girkin accusa l’esercito russo di non aver avvicinato l’Ucraina per mesi. Pensa di dover essere duro. Proprio come il capo di Wagner, Prigozhin, che vuole usare armi nucleari se necessario per spezzare gli ucraini.

guerra complicata

Secondo Wijninga, in questa guerra già complessa, è in corso anche una battaglia interna russa su chi spazio informativo Controlli. Chi dà il tono ai rapporti sul fronte e cosa dovrebbe pensare il fronte interno sul corso della guerra? Prigozhin ha l’ultima parola ora, ma Wijinga ha recentemente notato che Vladimir Putin si è mostrato in modo più vivido nelle consultazioni con il suo ministro della Difesa Shoigu, il suo comandante in capo Gerasimov e con il generale Surovikin, il comandante delle forze russe in Ucraina. . Quest’ultimo è stato ora nuovamente accantonato, ma allo stesso tempo è stato anche nominato come sostituto di Gerasimov. Surovikin era più rispettato tra le truppe come “generale sul campo” di Gerasimov, che era più probabile che fosse visto come un “apachek” (funzionario di partito o statale).

Igor Girkin detto Igor Strelkov.  Immagine Immagini Getty

Igor Girkin detto Igor Strelkov.Immagine Immagini Getty

I tre hanno ricevuto a lungo aspre critiche dai mailblogger, Prigozhin e Kadyrov. “Mostrandosi con i suoi tre capi militari, Putin sta sostanzialmente dicendo ‘ho il controllo, lo sostengo io stesso e ho fiducia nei miei capi militari’. Questi sono segnali che il cittadino russo capisce. Allo stesso tempo, Putin ha bisogno Il sostegno di Wagner: è una relazione di amore-odio Per quanto folle possa sembrare, Putin è in definitiva colui che attualmente sta impedendo che le cose vadano completamente fuori controllo, cioè che gli estremisti non ottengano ciò che vogliono.

READ  Il segretario generale Jens Stoltenberg: "La Nato è pronta a schierare tutta la forza per difendere i confini"