QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Mosca prende in giro gli americani cambiando l’indirizzo dell’ambasciata

L’ambasciata degli Stati Uniti a Mosca si trova ora nella piazza della Repubblica popolare di Donetsk. La città onora così i separatisti filo-russi nella provincia ucraina.

E’ il risultato di una votazione pubblica la ridenominazione della piazza davanti all’ambasciata americana a Mosca in onore dei separatisti. Quasi 280.000 cittadini hanno parlato del cambio di nome, secondo il consiglio comunale. Gli striscioni nella scatola annunciavano il cambio di nome. La lettera era circondata da diverse lettere “Z”. Simboleggiano il sostegno alle azioni militari russe in Ucraina.

Nella guerra in Ucraina, i separatisti stanno combattendo a fianco delle forze russe. La Russia li considera combattenti coraggiosi che vogliono rompere con il “dominio nazista” a Kiev. Le forze separatiste di Donetsk avevano già buoni rapporti con il Cremlino prima della guerra.


I segni nella casella annunciano il cambio di nome

Foto: Agence France-Presse

Nemcov

Con questo nuovo nome, la Russia sta dando agli americani un assaggio della propria medicina. Nel 2018 la strada davanti all’ambasciata russa negli Stati Uniti è stata ribattezzata. Da allora è stato soprannominato Boris Nemtsovlaza, in riferimento a un importante politico russo dell’opposizione e rivale del presidente Vladimir Putin. Nemtsov è stato ucciso a colpi di arma da fuoco nel 2015 da un camioncino, a centinaia di metri dalle porte del Cremlino.

Nel 2018 era ancora una mossa simbolica con Nemtsov. L’indirizzo ufficiale dell’ambasciata è rimasto lo stesso, quindi il vecchio indirizzo per la posta e le indicazioni ha continuato ad essere utilizzato. La Russia ora sta facendo un ulteriore passo avanti, perché sta cambiando l’indirizzo ufficiale dell’ambasciata.

READ  L'ultima possibilità di oggi? Nuovo vertice tra Russia e Stati Uniti per evitare la guerra in Ucraina