QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

N. 17: Il Club Brugge rinnova il titolo nazionale all’Anderlecht | Jupiler Pro League 2020/2021

Il Club Brugge è il campione belga per il secondo anno consecutivo. Dopo una stagione dominante e partite entusiasmanti, Blauw-Zwart ha concluso la partita all’Anderlecht Stadium. È bastato un 3-3. Il mio obiettivo Brugge proveniva da un arrabbiato Vaniken e No Lange.

Anderlecht – Club Brugge in breve:

  • Momento chiave: La società chiarisce gli ultimi dubbi all’inizio del secondo tempo. In soli tre minuti, avrai due colpi duri con Vanaken 1-2 e 1-3 di Lang. L’Anderlecht tornerà all’ultimo minuto sul 3-3, ma non resta molto.
  • Uomo partita: Hans Vanaken ha risposto in campo, dovendo iniziare le ultime due partite dalla panchina. Ha allentato la pressione con un inizio 0-1 e ha rosicchiato la tensione di montaggio nella culla dopo aver riposato con 1-2. De Ketelaere è stato il suo compagno di criminalità con 2 assist.
  • Speciale: Il Club Brugge estende il suo titolo per la prima volta dal 1978. Per Philip Clement, questo è il suo terzo titolo consecutivo dopo aver vinto a Genk. Da allora, l’allenatore ci è riuscito di nuovo nella Prima Divisione belga con il Racing Genk e l’Anderlecht tra il 1999 e il 2001.

Guarda i gol dell’Anderlecht – Club Brugge (3-3)

Vanaken dà a Klopp un inizio da sogno

Con una clamorosa vittoria per 4-0 su Anversa, il Racing Genk ha aumentato la pressione sul Club Brugge. Ciò ha portato a un inizio incerto per il club, mentre l’Anderlecht ha immediatamente creato set senza soluzione di continuità.

Eppure è stato il club a segnare senza pietà dopo soli 13 minuti. Vanaken ha dimostrato il motivo del suo atterraggio sulla base. Su passaggio di De Ketelaere, ha lavorato 0-1 con il petto oltre Verbruggen.

L’Anderlecht è stato perso e in seguito non è stato in grado di avvicinarsi a Mignolet. Club ha inalato 0-2 diverse volte. Coleen riesce a parare un tiro pericoloso di Ex e in un secondo tentativo dell’olandese Verbruggen cade bene.

Grazie alla fitta organizzazione e alla meticolosa difesa, il Club ha dominato in pieno la partita. Poco prima della fine del primo tempo, le cose sono andate male per gli ospiti. Purtroppo Mata è partito con le mani in area di rigore e con deliziosi paninka, Nmika su rigore: 1-1.

L’Anderlecht ha tirato un altro punto dal tiro

Un duro colpo per il club, ma che si è concluso all’inizio del secondo tempo. Ancora una volta, De Ketler e Vanaken hanno fatto la differenza. Il primo con una croce calcolata e il secondo con una testa che colpisce: 1-2.

Appena tre minuti dopo, Club ha spento completamente le luci dopo l’opera d’arte olandese di Ex e Lang. Quest’ultimo ha completato il secondo tempo in modo impeccabile, lasciando Verbruggen senza scampo con un tiro cross.

Sembrava tutto in una brocca per il club, ma dopo un’ora su Nmecha ha rimesso un po ‘di tensione nel gioco. In un abile passaggio in profondità da Miazga, ha superato Kossounou e anche Mignolet ha dovuto crederci.

L’Anderlecht ha raggiunto lo stesso livello nella fase finale. A Morello è stato negato un calcio di punizione da Trippel per fuorigioco, ma ai tempi supplementari, il panamense Brun Larsen ha continuato a condurre 3-3. L’Anderlecht si è assicurato un punto importante nella lotta per il terzo posto all’ultimo minuto e il club guida il titolo della seconda stagione consecutiva.

Che sollievo! Grande gioia nel Club Brugge dopo il fischio finale

La grande discarica tra i tifosi del club a Bruges: “centinaia di persone fanno festa”

Nmecha: “Se rimango? Vedremo”

L’Anderlecht era in ritardo per la maggior parte della partita. Solo nella fase finale il viola e il bianco hanno funzionato. “È stato così in alcune partite. Come giochiamo in questo modo alla fine, ma non nel primo tempo”, dice Lucas Nmicha.

“Dobbiamo analizzare il nostro gioco. Non iniziamo bene, ma alla fine lo dimostriamo; il talento e i giocatori. È un altro pareggio. Dobbiamo davvero imparare a vincere. Se vinciamo di più, potremmo essere campioni. “

“Ma il club se lo merita. È stato un buon inizio di stagione. Hanno buoni giocatori, stanno segnando molto. Ma presto potrebbe cambiare. Sanno che stiamo arrivando. Possiamo rendere difficile per qualsiasi squadra”.

La domanda, quindi, è se l’Anderlecht lo farà con o senza Nmitsha la prossima stagione. “Che si tratti di restare? Vedremo, non voglio dirti niente adesso. Quel paninka? È sempre rischioso. Se sai cosa vuoi fare, devi solo finirlo.”

Kompany: “Recupero del duro lavoro”

Vincent Kompany ha elogiato il Club Brugge, ma ha anche dimostrato di essere un irriducibile. “Il club è il legittimo campione. Non solo hanno fatto un buon lavoro in questa stagione, ma hanno lavorato a lungo dietro le quinte per raggiungere questo risultato. Ora dobbiamo lavorare sodo e fare ciò che è necessario dietro le quinte per recuperare il ritardo “, afferma l’allenatore dell’Anderlecht.

“Abbiamo gareggiato di nuovo insieme stasera, assumendoci la responsabilità del pallone. Qua e là la qualità individuale al Club è stata così grande per noi. In certi momenti, dobbiamo essere più aggressivi nel prendere calci più velocemente. Alla fine. Meglio”.

“Durante la partita, abbiamo sicuramente avuto momenti in cui siamo finiti nelle zone giuste, ma c’era pochissima minaccia. Al club è stato il contrario. Non eravamo ancora abbastanza bravi, ma molti giocatori pareggeranno. meglio.”

“Abbiamo giocato contro giocatori che hanno già una certa statura e livello. I nostri ragazzi alla fine raggiungeranno probabilmente un livello più alto, ma devono ancora lavorare sodo”.

Clement: “I giocatori hanno fatto qualcosa di veramente unico stasera”

Clement: “È stata più seducente in questa stagione”

  1. Il secondo tempo, il minuto 95. La fine. Il Club Brugge prende un punto dall’Anderlecht e si incorona campione nazionale per la diciassettesima volta. È anche la prima volta dal 1978 che il club vince il titolo per la seconda stagione consecutiva. .
  2. Il secondo tempo, il 95 ° minuto, la partita è finita
  3. Un gol nella ripresa, al 94 ‘di Jakob Braun Larsen dell’Anderlecht. 3, 3.
  4. Il secondo tempo, al 93 ‘. Sostituzione nel Club Brugge, Matij Mitrovic, uscita di Idir Ballanta
  5. Il secondo tempo, minuto 93. Brun Larsen è ancora su un piano di parità! L’Anderlecht arriva al suo fianco all’ultimo momento. Murillo restituisce bene il pallone e assegna a Brun Larsen il controllo di Mignolet. Un traguardo importante per Viola e Bianchi, che domenica ora ha bisogno di un punto contro Anversa per finire terzo. .
  6. Seconda metà 90 minuti 3 minuti aggiuntivi. Nel club possono prendere gradualmente champagne. Altri tre minuti e dopo di che è finalmente entrato nel 17 ° titolo nazionale. .
  7. Il secondo tempo, all’89 ‘. Sostituito nel Club Brugge, è entrato nella Basse Dost, e Charles de Ketlieri ha lasciato
  8. Secondo tempo, minuto 89. Applausi di De Keitelari. Lavorare insieme al Club per De Ketelaere. Ha avuto una partita infernale con 2 assist. Dost può condividere ancora per qualche minuto. .
  9. Secondo tempo, minuto 88. L’Anderlecht deve ancora segnare altre due volte per mettersi in una buona posizione per ottenere un biglietto europeo e dare un’altra possibilità al Genk. Tom Bodwell su Radio 1.
  10. Cartellino giallo di Albert Sambi Lukonga dell’Anderlecht nel secondo tempo, all’87 ‘
  11. Secondo tempo, minuto 86. Sostituzione al Club Brugge, entra David Chidozi Okerek, fuori Noa Lange
  12. Il secondo tempo, il minuto 86. Kompany ha anche gettato Mokeru nella lotta. Prendi il posto di Mykhaylichenko. Anche nel club c’è ancora un cambiamento. Okereke sostituisce Lange. .
  13. Il secondo tempo, minuto 85. Sostituzione ad Anderlecht, dentro Paul Mikero, uscita di Bogdan Mikhailchenko.
  14. La seconda metà, l’85 ° minuto.
  15. Il secondo tempo, all’84 ° minuto 3-3 rifiutato! L’Anderlecht è quasi di nuovo allo stesso livello dopo una tripla punizione! Morillo può tirare la palla in porta sul secondo palo, ma il suo obiettivo è stato respinto per fuorigioco. .
  16. Il secondo tempo, all’81 ‘, Daouda fa sudare per un po’ la difesa del club. Inviato bene nelle retrovie da Sambi Lokonga, ma da un angolo obliquo non riesce a inquadrare il tiro. .
  17. Secondo tempo, minuto 79. L’Anderlecht ci prova ancora, ma per il momento sembra tutto sotto controllo. Tom Bodwell su Radio 1.
  18. Lucas Namisha dell’Anderlecht riceve un cartellino giallo nel secondo tempo, al 76 ‘
  19. Secondo tempo, minuto 74. Doppia sostituzione ad Anderlecht. Per Coleen ed El Hajj, l’ultima partita casalinga della stagione è finita e Trippel e Daouda potrebbero completare la fase finale. .
  20. Il secondo tempo, il minuto 74. Anwar Ait El Hajj, Anwar Ait Hajj, hanno sostituito Mohamed Daouda nel secondo tempo.
Mostrali tutti
READ  "Brian Heinen può fare anche Former, ma non lo mettiamo sui social" | Jupiler Pro League