QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

nella foto. Più della metà dei carri armati usati in battaglia dagli ucraini furono catturati dall’esercito russo e i carri armati furono semplicemente lasciati in molti luoghi | Guerra tra Ucraina e Russia

Un gran numero di veicoli attualmente utilizzati dall’esercito ucraino durante la guerra nel loro paese sono stati sequestrati all’esercito russo. In effetti, più della metà dei carri armati ucraini in uso proviene da Mosca, secondo il servizio di intelligence del ministero della Difesa britannico. Diverse foto scattate in Ucraina mostrano come le strade a volte sembrano essere disseminate di carri armati russi abbandonati. Molti carri armati non sono più utilizzabili.



“È possibile che l’Ucraina abbia catturato almeno 440 carri armati principali e circa 650 veicoli corazzati dall’invasione”, ha affermato venerdì il ministero della Difesa.

L’equipaggio russo non è riuscito a distruggere l’attrezzatura di lavoro e ha semplicemente lasciato i veicoli indietro al ritiro. Secondo l’intelligence britannica, questo mostra quanto siano poco addestrati i soldati russi e quanto sia basso il morale tra le truppe. I russi potrebbero continuare a perdere armi pesanti, a quanto pare. (Leggi di più sotto le foto)

Un civile supera i carri armati russi abbandonati in un’area recentemente restaurata vicino a Kharkiv. Foto del 30 settembre. © AFP

I soldati ucraini si preparano a ritirare un carro armato russo catturato a Kobjansk.  Foto del 4 ottobre.

I soldati ucraini si preparano a ritirare un carro armato russo catturato a Kobjansk. Foto del 4 ottobre. © ANP/EPA

Vista ravvicinata dell'immagine sopra.  Un meccanico ucraino testa un carro armato russo riparato in un'area boschiva fuori Kharkiv.  Foto del 26 settembre.

Vista ravvicinata dell’immagine sopra. Un meccanico ucraino testa un carro armato russo riparato in un’area boschiva fuori Kharkiv. Foto del 26 settembre. © Getty Images

Dall’invasione russa dell’Ucraina a febbraio, il Ministero della Difesa britannico ha pubblicato informazioni quotidiane sul corso della guerra. In questo modo, il governo britannico vuole contrastare gli annunci russi sul corso dell’operazione. Mosca dice che si tratta di una “campagna di disinformazione di Londra”.

poca esperienza

Lunedì scorso, il ministero britannico ha affermato in un aggiornamento che molte delle forze che la Russia invita e mobilita nella sua guerra contro l’Ucraina hanno poca esperienza militare. Il ministero ha osservato che ciò è dovuto alla mancanza di formatori, molti dei quali sono già in Ucraina.

I soldati russi sono addestrati all’interno della propria unità e non in centri di addestramento speciali. A causa del sistema di scambio tra i diversi battaglioni, di solito c’è spazio per l’addestramento, ma poiché molti battaglioni, e quindi addestratori sono già stati attivati ​​in Ucraina, l’occasione per l’addestramento militare è ormai persa. Di conseguenza, molte delle truppe inviate in prima linea non hanno un background militare. Il ministero britannico stima che “il loro tasso di abbandono scolastico sarà di conseguenza più alto”.

Un civile passa davanti a diversi carri armati russi abbandonati a Kramatorsk.  Foto del 1 ottobre.

Un civile passa davanti a diversi carri armati russi abbandonati a Kramatorsk. Foto del 1 ottobre. © AFP

Una settimana prima, il servizio britannico si è concentrato sullo sciopero perdita di aerei da combattimento dalle forze armate russe in Ucraina. Gli inglesi hanno indicato di sospettare che l’aviazione russa stesse assumendo rischi sempre maggiori alla luce dell’avanzata degli ucraini a terra e in parte a causa della perdita di più aerei. A volte erano iraniani e nordcoreani Impiego di droni.

Un soldato volontario ucraino e un ex meccanico ispezionano un carro armato russo abbandonato in un punto di raccolta per veicoli militari russi disabili vicino a Izyum.  Foto del 25 settembre.

Un soldato volontario ucraino e un ex meccanico ispezionano un carro armato russo abbandonato in un punto di raccolta per veicoli militari russi disabili vicino a Izyum. Foto del 25 settembre. © AFP

Soldati ucraini su un carro armato che affermano di essere stati catturati dall'esercito russo a Bakhmut.  Foto del 2 ottobre.

Soldati ucraini su un carro armato che affermano di essere stati catturati dall’esercito russo a Bakhmut. Foto del 2 ottobre. © AP

Un carro armato ucraino passa attraverso un ex posto di blocco russo in una zona riconquistata di Izyum.  Foto del 16 settembre.

Un carro armato ucraino passa attraverso un ex posto di blocco russo in una zona riconquistata di Izyum. Foto del 16 settembre. © AP

Cani accanto a un carro armato russo catturato nella regione di Kharkiv.  Foto del 30 settembre.

Cani accanto a un carro armato russo catturato nella regione di Kharkiv. Foto del 30 settembre. © ANP/EPA

Soldati ucraini ispezionano i carri armati russi abbandonati in un'area riconquistata vicino a Kharkiv.  Foto del 30 settembre.

Soldati ucraini ispezionano i carri armati russi abbandonati in un’area riconquistata vicino a Kharkiv. Foto del 30 settembre. © AFP

Foto del punto di raccolta dei veicoli militari russi distrutti vicino a Izyum.  Foto del 14 settembre.

Foto del punto di raccolta dei veicoli militari russi distrutti vicino a Izyum. Foto del 14 settembre. © via Reuters

Carri armati russi catturati che trasportavano bandiere ucraine vicino a Izyum.  Foto del 19 settembre.

Carri armati russi catturati che trasportavano bandiere ucraine vicino a Izyum. Foto del 19 settembre. © Reuters

Un carro armato russo distrutto a Mala Komishevakha, nella regione di Kharkiv.  Foto del 30 settembre.

Un carro armato russo distrutto a Mala Komishevakha, nella regione di Kharkiv. Foto del 30 settembre. © ANP/EPA

Carri armati e veicoli militari russi sono stati distrutti nella Lyman recentemente liberata.  Foto del 5 ottobre.

Carri armati e veicoli militari russi sono stati distrutti nella Lyman recentemente liberata. Foto del 5 ottobre. © Reuters

Un giornalista fotografa un carro armato russo distrutto a Chistovodivka.  Foto del 6 ottobre.

Un giornalista fotografa un carro armato russo distrutto a Chistovodivka. Foto del 6 ottobre. © AP

I bambini posano per le foto sui carri armati russi distrutti in mostra a Kiev.  Foto del 6 ottobre.

I bambini posano per le foto sui carri armati russi distrutti in mostra a Kiev. Foto del 6 ottobre. © AFP

Guarda anche: Gli ucraini rubano i carri armati russi

READ  L'Europa sfida la Polonia con sanzioni finanziarie