QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Newlot Eye M&A “sostanziale” in Italia nel 2021 | Notizie dall’industria alimentare

Newlot sta esaminando M&A quest’anno

Il produttore alimentare italiano Newlatt prevede di concludere un’acquisizione “sostanziale” nel 2021.

I produttori di prodotti da forno, latte e pasta si stanno concentrando su più di cinque obiettivi come parte dello sforzo dell’azienda per raggiungere 1 miliardo di euro (1,19 miliardi di dollari) di entrate entro la fine del 2022, ha affermato il direttore di Newlat Benadetta Mastrolia.

L’anno scorso, Newlot ha guadagnato 516,9 milioni di euro su base pro-forma, compresi i ricavi dell’azienda casearia locale Central del Late de Italy, la società avrebbe dovuto acquistare l’attività all’inizio del 2020, ma l’affare non si è concluso in estate.

“Stiamo esaminando cinque documenti”, ha detto Mastrolia, aggiungendo che le aziende sul radar di Newlat sono in “campi complementari” in Italia, Germania, Francia e Regno Unito.

Mastrolia ha detto a Just-Food che la società ha presentato offerte “in alcuni casi”. A novembre, Newlatt si è ritirato dal processo di acquisto del produttore di pane britannico Howis e ha affermato che sarebbe tornato sul tavolo solo se i proprietari dell’azienda avessero offerto colloqui esclusivi al produttore italiano. Baker è stata venduta a Endless, una società di private equity con sede nel Regno Unito.

I risultati di Newlet per il 2020 sono stati pubblicati e sono arrivati ​​i commenti di Mastrolia. Annunciando i dati, il presidente Angelo Mastriola ha detto che la società “spera possa essere un’acquisizione significativa”.
Annunciato entro il 2021 “.

Quando è stato chiesto di spiegare i commenti del presidente, la signora Mastrolia ha dichiarato: “Ciò è alla luce del nostro obiettivo di raggiungere 1 miliardo di euro di entrate entro la fine del 2022, quindi prevediamo di chiudere almeno un’acquisizione sostanziale entro la fine del 2021”.

READ  Zero Immobile: 'Italia pronta per l'Europeo' - Raimundo

Entro il 2020, le entrate pro-forma di Newlot aumenteranno del 3,2%. L’EPIDTA rettificato in base alla forma dell’azienda è aumentato del 44,1% a 51,4 milioni di euro. L’utile netto consolidato del gruppo è stato di EUR38,6 milioni e EUR7,2 milioni nel 2019.

Angelo Mastrolia ha dichiarato: “L’anno appena concluso segna un importante anno di acquisizioni che ci ha permesso di raggiungere il primo mezzo miliardo di euro di fatturato. Del Late de Italia, che ha chiuso i conti nel 2019 con una grossa perdita – e l’ha resa efficiente. e redditizio. “

I ricavi dei maggiori prodotti lattiero-caseari di Newlot sono aumentati dello 0,3% a 246,1 milioni di euro, a causa della pressione sulle vendite di servizi di ristorazione. Newlot ha aumentato i ricavi della pasta del 7,5% a 148,6 milioni di euro, in particolare in Germania.

Nel frattempo, i ricavi delle attività di panetteria di Newlatt sono aumentati del 9,6% a 39,1 milioni di euro, con le vendite di “sostituti del pane”, compresi i cracker Crostino, che hanno registrato il volume più alto.