QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Niente più “Jacuzzi” nei parchi centrali | Per viaggiare

Parkes Centre, l’operatore del parco vacanze olandese, non usa più la parola “jacuzzi” nelle sue comunicazioni. Lo riferisce De Telegraaf. Uno studio legale ha inviato lettere minatorie per conto di una società americana Jacuzzi in merito al nome del marchio.




Le richieste degli avvocati di “fermare e fermare” la violazione del marchio protetto delle vasche idromassaggio, secondo il giornale, fanno parte della battaglia di Jacuzzi Inc. persistente. Per proteggere il suo “marchio famoso e iconico in tutto il mondo”.

Ad esempio, alcuni anni fa, il web store olandese jacuzzis.nl ha dovuto trasferire il proprio nome di dominio alla società americana. Jacuzzi vuole evitare che il suo marchio diventi un nome generico, a causa del quale scadranno i diritti di marchio.

La Jacuzzi prende il nome dall’inventore italo-americano Candido Jacuzzi (1903-1986). Sviluppato una pompa dell’acqua per vasche idromassaggio. Suo figlio di 15 mesi, Kenny, soffriva di reumatismi precoci, quindi papà ha inventato una pompa che poteva trasformare la sua vasca da bagno in un bagnoschiuma curativo. Ha subito brevettato la sua invenzione e il suo nome è diventato un nome familiare nei centri sanitari di tutto il mondo.

Candido Jacuzzi (1903-1986). © RV

READ  I turisti con un vaccino o un test corona negativo possono viaggiare liberamente ...