QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Nils Destadsbader è a pezzi: “Non è mai più successo, è morto” |  Calcio24

Nils Destadsbader è a pezzi: “Non è mai più successo, è morto” | Calcio24

Sabato 15 giugno 2024 – 17:00 Sono il comitato di redazione

Molti anni dopo l’incidente automobilistico del suo migliore amico Rob, Nils Destadsbader è ancora tormentato dal senso di colpa. Lo ha rivelato nel programma di VRT 1 “Nothing to See”.

“Robbie era anche un musicista e un chitarrista, ma non pensava che la musica che facevo fosse davvero musica”, dice Destadsbader. “So che puoi fare molto, ma devi essere più rock and roll”, ha detto. Ad un certo punto ha avuto l’idea di eseguire la propria versione di “kryptonite”. “Allora scrivi la tua versione, qualcosa in olandese.” In realtà ho scritto alcune cose da provare durante le prove, ma le prove non sono mai avvenute. È morto subito prima delle prove. “Non ho mai più toccato quelle prime righe di testo.”

peccatore

Rob è morto la sera del giorno in cui ha festeggiato il suo 24esimo compleanno con gli amici. “Mentre tornava dalla sua festa di compleanno, c’è stato un incidente d’auto. Robbie è rimasto lì. Volevo portarlo a casa, ma è andata diversamente. Questa è una cosa che è ancora molto difficile per me. Se… “C’è c’è solo una cosa che potrei fare di nuovo: ‘Riporterei Robbie a casa.’ E neanche questo scomparirà.”

READ  Sarah Van Solen, ex fidanzata di Andre Hazes, è scomparsa dalle docuserie: 'Vorrei solo che fosse così felice' | Spettacolo

Schuldig

Robbe overleed op de avond dat hij met zijn vrienden zijn 24ste verjaardag had gevierd. “Bij het terugkeren van zijn verjaardagsfeestje is er een auto-ongeval gebeurd. Robbie is daarin gebleven. Ik ging hem naar huis brengen, maar dat is anders gelopen. Dat is iets wat me nog altijd heel moeilijk ligt. Als er één ding is wat ik opnieuw zou kunnen doen, dan zou ik Robbie naar huis gebracht hebben", zegt Niels, die er zich nog steeds schuldig over voelt. "Sowieso. En dat gaat ook niet over.”

-->