QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Nipote dell’attore di ‘Baantjer’ sotto processo per reati sessuali: ‘Sono tre minori’ | BV

BVL’ufficio del pubblico ministero olandese (OM) perseguirà l’attore Thijs Römer (44) – nipote dell’attore “Baantjer” Petrus ‘Piet’ Römer – per aver offeso la condotta sessuale. Lo ha confermato un portavoce del Pubblico Ministero all’olandese Algemeen Dagblad.

Presentato da RTL Boulevard, il giudice dell’Olanda Settentrionale ha annunciato che c’erano tre denunce contro Roemer. Il portavoce conferma che le indagini hanno dimostrato che non c’è stato alcun contatto fisico. Si tratta di reati sessuali online, dalla fine del 2015 alla fine del 2017, con tre minori di età compresa tra i 14 ei 16 anni all’epoca. Il portavoce della pubblica accusa ha detto che il caso sarà discusso l’anno prossimo.

tensioni

Le presunte vittime di Thijs Römer trovano “bello” che sia arrivata la conferma dal Pubblico Ministero (OM) che c’è un caso contro l’attore. Così dice l’avvocato Martaji Shab, che rappresenta due delle tre presunte vittime.

Chapp ha detto che le due donne “attendono con impazienza questo giorno, quando ne verranno annunciate altre”. L’avvocato sottolinea inoltre che il caso ha già ricevuto molta attenzione da parte dei media, il che contribuisce allo stress provato dalle presunte vittime. Nuova anche la decisione della Procura di perseguire le presunte vittime. “Ne abbiamo sentito parlare solo oggi”, ha detto la consigliera.


citazioni

Mi ha toccato e mi ha costretto a inviare foto e video. Ha fatto anche questo da sé e me l’ha mandato

Donna di 20 anni

rifiuto

Rohmer, che è apparso in serie come Moordvrouw en Grijpstra & de Gier, è stato screditato all’inizio di quest’anno perché una donna di 20 anni lo ha accusato di comportamento sessualmente trasgressivo su Twitter quando aveva 14 anni. Secondo la donna, Roemer le ha chiesto sei anni fa di condividere foto di nudo, tra le altre cose. “Mi ha toccato e mi ha costretto a mandargli foto e video. Ha anche fatto questo lui stesso e me lo ha inviato”, ha detto sul sito. OM quindi nega che Roemer abbia mai toccato la donna. Si riferisce solo al comportamento illecito online.

Romer nega le accuse. “Finora non mi sono sentito obbligato a rispondere”, ha scritto su Twitter a maggio l’attore, che ha una figlia Sami, 12 anni, con Katya Schurman. “La storia di una ragazza di 14 anni all’epoca con cui potevo relazionarmi oltre confine, come padre di una figlia adolescente e persona sana di mente, è un ponte troppo lontano per me”. La donna in seguito ha dichiarato di essersi pentita di aver pubblicato le sue accuse su Twitter, ma non le ha ritirate.

L’amministrazione Romer ha annunciato a settembre che avrebbe chiarito la sua agenda. L’attore aveva lavorato molto nell’ultimo anno ed era quindi pronto al riposo.

uno sguardo. Trailer di “Bantger: L’inizio”. “Baantjer” è la serie in cui il nonno di Thijs Römer interpreta il ruolo principale.

Leggi anche:

“It’s All Family” ha vinto il miglior film olandese

Il ritorno di “De Cock met COCK”: parte oggi una nuova serie “Baantjer”.

Una serie sul giovane “Baantjer” viene venduta all’estero

READ  Le sneakers Albert Heigen dipinte a mano di Marlis (32) si stanno diffondendo rapidamente: "Il mio hobby del coronavirus è totalmente fuori controllo" | stile