QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Non hai tempo per esercitarti?  Poi fai uno spuntino

Non hai tempo per esercitarti? Poi fai uno spuntino

Sappiamo tutti che l’esercizio fisico è molto salutare, ma trova il tempo per farlo. Questo non sempre funziona. Per fare abbastanza esercizio fisico, i ricercatori ora raccomandano snack sportivi. Non si tratta di barrette di muesli o frullati proteici, ma di sessioni molto brevi di esercizio intenso. Potresti fare jogging su per le scale o correre fino alla fermata dell’autobus.

Ari Boomsma lo dice da anni: ovunque tu sia e non importa quanto tempo hai, puoi sempre fare esercizio da qualche parte. Poi accompagna questo tipo di testo con videoclip in cui si tira dieci volte sul ramo di un albero o spinge un palo pesante che ha incontrato da qualche parte nell’aria. Ma ha ragione.

Piccoli momenti sportivi, grande differenza
Secondo gli scienziati, che hanno presentato i loro risultati ad una conferenza internazionale sull’obesità la scorsa settimana a San Paolo, questo è il modo per abbreviare il tempo sedentario e avvicinarsi a un esercizio fisico adeguato. Soprattutto per le persone in sovrappeso e obese che fanno attività fisica in generale, piccoli momenti di esercizio possono fare una grande differenza.

“Le attuali linee guida raccomandano da 150 a 300 minuti di esercizio fisico da moderato a intenso a settimana, ma molti faticano a raggiungere questi obiettivi”, spiega il ricercatore Bruno Gualano dell’Università di San Paolo in Brasile. “Per ridurre le conseguenze negative dello stare seduti per lunghi periodi di tempo, suggeriamo come alternativa pratica gli snack sportivi: si tratta di brevi e intensi scatti di attività della durata di un minuto o meno, che possono essere più efficaci delle tradizionali sessioni di allenamento.”

Molti esempi
Anche tra gli adulti sani, solo circa due terzi soddisfano le raccomandazioni sull’attività fisica, afferma il professor Gualano. Solo circa la metà delle persone obese ci riesce, e la percentuale è più bassa tra quelli con diabete di tipo 2 o altre malattie cardiovascolari. Questi snack sportivi offrono i maggiori benefici per le persone che hanno difficoltà a mantenere un esercizio fisico regolare.

READ  Corona sembra aumentare il rischio di diabete nei bambini

Ci sono molti esempi di questi momenti di esercizio. “Considera l’idea di fare le scale o andare in bicicletta per brevi periodi. Diversi studi hanno dimostrato che questo è molto benefico per la salute e la resistenza cardiovascolare.” Ad esempio, uno studio ha dimostrato che salire le scale ogni ora migliora la salute cardiovascolare negli uomini “, mentre un altro Lo studio ha dimostrato che brevi periodi di esercizio fisico intenso sono molto efficaci per le persone in sovrappeso o obese.”

Non pratico per tutti
Il ricercatore concorda sul fatto che non è facile per molte persone incorporare questi snack nella loro vita quotidiana. Non abbastanza persone, come autisti di autobus, insegnanti o persone con disabilità fisiche, semplicemente non riescono a salire le scale.

Tuttavia, tutti dovrebbero provarlo. “I potenziali benefici degli snack per l’attività fisica sono la riduzione del tempo sedentario e il miglioramento della salute metabolica, e questi benefici possono essere ottenuti anche con attività non strutturate e molto leggere, che non rientrano nemmeno nella categoria degli snack per l’attività fisica”, spiega Gualano. “Ma sono necessarie ulteriori ricerche per determinare gli effetti a lungo termine e scoprire quanto sia vantaggioso per le persone esercitarsi per brevi periodi di tempo. La conclusione è che l’esercizio dovrebbe essere adattato alle esigenze e alle capacità individuali che tutti gli esercizi, anche se un minuto tra loro è utile per ridurre il tempo che trascorriamo seduti.

A casa o in ufficio
La cosa bella è che puoi fare questi tipi di esercizi brevi ovunque. “Che tu sia a casa o in ufficio, non hai bisogno di attrezzature o indumenti specifici”, ha detto. “Tranne quando non è possibile smettere temporaneamente di stare seduti, come nel caso degli autisti di autobus, la preoccupazione più grande è la capacità fisica delle persone di fare esercizio fisico intenso per un breve periodo di tempo”, conclude il ricercatore.

READ  Perdita di HBsAg dopo l'interruzione degli analoghi nucleari di marea a seconda del genotipo dell'HBV e dei livelli di antigene