QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Non preciso per Hazard, ma un altro eccellente Courtois per aver vinto la Champions League del Real Madrid 2022/2023

  1. 90+1′ – Gol – Marco Asensio (2-0)
  2. 90+1′ – Giallo – Xaver Schlager
  3. 85′ – Segui Vinicius Jr. per Danny Ceballos
  4. 85′ – Segui Rodrigo Mariano Diaz
  5. 84′ – Giallo – Dani Carvajal
  6. 82′ Giallo – Christopher Nkunko
  7. 81′ – David Alaba ha seguito Ferland Mendy
  8. 81′ – Luka Modric continua da Toni Kroos
  9. 81′ – Segui Timo Werner di Andre Silva
  10. 81′ – Emil Forsberg segue Joseph Poulsen
  11. 80′ – Rete – Federico Valverde (1-0)
  12. 75′ – Muhammad Simakan continua per Benjamin Henrichs
  13. 75′ – Continua Amadou Haidara scritto da Kevin Campbell
  14. 73′ – Giallo – Amadou Haidara
  15. 64′ – Eduardo Camavinga ha seguito Marco Asensio

Thibaut Courtois trascorse un’altra serata simile. Contro l’RB Lipsia, il Red Devil si è dimostrato imbattibile con pochi contrasti. A dieci minuti dal termine, con Hazard in panchina, il Real si è mostrato efficiente. Federico Valverde e Marco Asensio si sono mostrati senza pietà.

Senza Karim Benzema, i giornali spagnoli sono stati nuovamente autorizzati a speculare. Eden Hazard sarà ancora una volta i Falsi Nove nel Championship Ball? O il brasiliano Rodrygo, protagonista contro il Maiorca?

Quello è stato l’ultimo: Hazard non era nemmeno dalla panchina. Quindi le montagne russe dureranno per un po’…

Thibaut Courtois non è stato infastidito da alti e bassi per un po’. Il portiere tiene da sempre un livello molto alto.

Non è stato diverso contro l’RB Lipsia. Sei minuti dopo, Courtois ha dovuto rompere con una reazione intelligente per impedire a Nkunko di segnare. In seguito, sarebbe anche rimasto fermo in un buon tentativo di Forsberg.

E nel frattempo, tutti i belgi trattennero il respiro. Poco prima dell’intervallo, Courtois era ancora sdraiato sull’erba dopo un solido cumulo con Chwamini e Nkunko. Fortunatamente, il nostro numero uno è stato veloce a scalare.

Avrebbe persino tagliato il freddo ghiaccio di Forsberg dietro l’osso di pietra.

Il Real ha segnato solo a metà livello nella finale contro l’RB Lipsia. Federico Valverde ha dimostrato la sua forma di sangue aprendo il punteggio. Al 91′ Marco Asensio chiude completamente i libri.

Una seconda vittoria per i reali sul pallone del campionato, ma questa volta ad Hazard non è stato permesso di ballare.

  1. Il secondo tempo, al 95′, il gioco è finito
  2. Federico Valverde (Real Madrid) fischia l’arbitro. È andato via a David Raum (RB Lipsia). Secondo tempo, 93° minuto.
  3. Marco Asensio può segnare per il Real Madrid. Aiuto a nome di Toni Kroos. Il secondo tempo, il 91° minuto.
  4. Un gol nel secondo tempo, al 91′, di Marco Asensio del Real Madrid. 2.0
  5. Cartellino giallo per RB Lipsia Xaver Schlager nella ripresa, al 91° minuto
  6. Punizione per il Real Madrid. Xaver Schlager (RB Lipsia) ha afferrato Ferland Mendy e l’arbitro lo ha visto. Secondo tempo, 90° minuto.
  7. L’arbitro Dominik Szoboszlai (RB Lipsia) è di nuovo in piedi. È andato via a Dani Ceballos (Real Madrid). Secondo tempo, 89° minuto.
  8. La palla supera la linea di fondo su calcio d’angolo. Questo è stato preso da Christopher Nkunko (RB Lipsia), ma il suo cross è troppo corto e cancellato. Secondo tempo, 88° minuto.
  9. Christopher Nkunko (giocatore Lipsia) Può tirare ma il suo tiro viene bloccato. Secondo tempo, 88° minuto.
  10. Secondo tempo, minuto 85. Sostituzioni in Real Madrid, Dani Ceballos e Vinicius Junior.
  11. Secondo tempo, minuto 85. Sostituzione in Real Madrid, dentro Mariano Diaz, fuori Rodrygo
  12. Dominik Szoboszlai (RB Lipsia) colpisce la porta, ma il suo tiro incrocia la porta. Secondo tempo, 84° minuto.
  13. Cartellino giallo per il giocatore del Real Madrid Dani Carvajal nel secondo tempo, 84′
  14. Punizione per RB Lipsia. Dani Carvajal (Real Madrid) teneva Josef Poulsen e l’arbitro lo ha visto. Secondo tempo, 84° minuto.
  15. Ammonizione del Lipsia Christopher Nkunko nella ripresa, all’82’
  16. Punizione per il Real Madrid. Christopher Nkunko (RB Lipsia) ha catturato Rodrygo e l’arbitro lo ha visto. Secondo tempo, 82° minuto.
  17. Il secondo tempo, minuto 81. Sostituzione in Real Madrid, Ferland Mendy dentro e David Alaba
  18. Secondo tempo, minuto 81. Sostituzione in Real Madrid, dentro Toni Kroos, Luka Modric
  19. Secondo tempo, minuto 81. Sostituzione a Lipsia, Andre Silva dentro, Timo Werner fuori.
READ  La Spagna domina, ma non supera Robin Olsen | Campionato Europeo 2020