QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Numero di banche russe da escludere dal sistema di pagamento internazionale SWIFT

In una dichiarazione congiunta, i leader di Commissione europea, Francia, Germania, Italia, Regno Unito, Canada e Stati Uniti hanno affermato che avrebbero adottato misure aggiuntive in risposta all’invasione russa dell’Ucraina. Le banche russe in particolare sono nel mirino.

a annuncio Inserito nella tarda serata di sabato dalla presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, ha ribadito che l’Unione europea e gli Stati Uniti condannano fermamente la guerra iniziata da Putin contro l’Ucraina. La guerra russa è un attacco alle norme e ai valori internazionali di base che abbiamo seguito dalla Seconda Guerra Mondiale. “Riterremo responsabile la Russia e lavoreremo insieme per garantire che questa guerra si trasformi in una sconfitta strategica per Putin”, ha aggiunto.

L’Unione Europea e i suoi partner vogliono colpire alcune banche russe, tra l’altro, negando loro l’accesso a Swift, il sistema che regola i pagamenti internazionali. La Banca centrale russa impone anche misure restrittive affinché non possa aggirare le sanzioni imposte alle banche.

Swift è la rete che, con sede in Belgio, consente a 11.000 banche in 200 paesi di comunicare tra loro e garantisce che un ordine di pagamento di una banca possa finire sul conto di un’altra banca. Se disconnetti una banca da Swift, questa non può più trasferire fondi a un’altra banca. Se elimini un intero paese da Swift, quel paese non può commerciare con altri paesi. È per questo motivo che un certo numero di paesi commercia molto con la Russia, come Germania, Italia, Ungheria o Cipro. Gli ultimi giorni sono ancora avversari Stava usando l’arma Swift come punizione contro la Russia.

Oltre alle molte aziende tedesche che facevano affari con la Russia, c’era anche il timore che la Russia rispondesse chiudendo il rubinetto del gas. La Germania è fortemente dipendente dal gas russo. Senza Swift, in linea di principio, non è possibile pagare questo gas, anche se gli esperti notano che ci sono ancora modi per le grandi aziende come Gazprom di fornire gas con pagamenti continui, ad esempio attraverso filiali non situate in Russia.

READ  Bpost chiede anche ai dirigenti di consegnare pacchi durante il picco di fine anno

Oltre all’esclusione di alcune banche da parte di Swift, l’UE si impegna anche ad agire contro individui e istituzioni che potrebbero rendere possibile la guerra in Ucraina. Tra le altre cose, riduce la possibilità che i russi facoltosi acquistino altri passaporti.

Questa settimana dovrebbe arrivare una task force transatlantica per tracciare e congelare i beni di individui e istituzioni strettamente associati al regime russo. Aumentano anche gli sforzi per combattere la disinformazione, così come altre forme di “guerra ibrida”.