QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Nuova legge: presto sarà possibile coltivare embrioni per la ricerca

Nuova legge: presto sarà possibile coltivare embrioni per la ricerca

Nei Paesi Bassi, il trapianto di embrioni è ora consentito solo per i trattamenti in gravidanza, come i trattamenti di fecondazione in vitro. Eventuali embrioni in eccesso – embrioni rimasti dopo la fecondazione in vitro – possono essere utilizzati per la ricerca. Ma l’allevamento di embrioni, esclusivamente per la ricerca scientifica, è proibito.

“molto deluso”

ChristenUnie, in particolare, è fortemente contraria al trapianto di embrioni per la ricerca. Questo partito cristiano vede ogni embrione, ma subito dopo la fecondazione, come un organismo vivente. È contro il partito coltivarlo solo per la ricerca e poi distruggerlo.

Questo porta alla frustrazione per molti medici. L’embriologo clinico Sebastian Mastenbrock è uno di loro. “Sì, è molto frustrante. Riteniamo che ora ci siano opportunità per rendere i trattamenti più sicuri, più efficaci e più efficaci”.

primo sviluppo umano

Cita la sua pratica quotidiana come esempio. Solo un trattamento di fecondazione in vitro su tre ha successo, ovvero solo uno su tre porta a una gravidanza, afferma Mastenbroek. Mastenbroek vorrebbe aumentare questa percentuale, ma la vera ricerca al momento è difficile. Solo gli embrioni in eccesso, che rimangono dopo i trattamenti di fecondazione in vitro e vengono donati, o gli embrioni cresciuti da cellule staminali di topo, possono ora essere utilizzati a questo scopo.

“Stiamo facendo ricerche ogni giorno per migliorare i nostri trattamenti e comprendere lo sviluppo umano molto precoce. Ma ad alcune domande non puoi rispondere senza studiare lo sviluppo embrionale molto precoce, nei primi giorni dopo la fecondazione. Non è davvero possibile”, afferma Mastenbrock.

modifica legislativa

I politici parlano da anni di un possibile emendamento alla legge, ma non hanno preso provvedimenti. In diversi governi successivi, i partiti cristiani hanno impedito il cambiamento.

READ  Secondo Accel, il Regno Unito è al primo posto in Europa per le startup GenAI

I capi della fazione del partito di governo VVD e D66 si sono ora uniti per garantire che lo spazio di ricerca sia effettivamente necessario.

Sophie Hermans, leader del VVD: “Perché penso che sia importante? Perché possiamo migliorare la nostra ricerca medica, che è rivolta alla salute di tutti noi. Possiamo usarla per ottenere informazioni sullo sviluppo dei primi giorni dei feti e queste informazioni sono molto importanti. Le nostre cure stanno migliorando e stiamo ottenendo tutti i tipi di informazioni importanti per trattamenti migliori”.

“Poiché lo mettiamo in legge, ne impediamo l’uso improprio”, afferma Hermans.

“c’è spazio”

La legge sugli embrioni non è stata modificata dal 2002, afferma il leader del partito D66 Jan Paternot. “I gabinetti successivi hanno sempre avuto un motivo per non farlo, per non renderlo possibile. Ora lo spazio c’è, quindi vogliamo istituire una legge con il VVD”.

Dopo un periodo di stagnazione, le questioni mediche etiche sono tornate all’ordine del giorno durante il mandato di questo governo. Dopo ogni discussione in merito nei precedenti ministeri sotto la guida dei partiti cristiani, questo accordo di coalizione ha lasciato più spazio alle considerazioni dei partiti privati.

“gruppo di cellule”

Ma ChristenUnie in particolare è fortemente in disaccordo. L’Ufficio Scientifico del CDA lo ha già avvisato prima di cambiare la leggeMa la fazione alla Camera dei Rappresentanti non compare ancora. E proprio perché la questione è così delicata, si è convenuto che l’emendamento potesse essere preparato ora, ma che non sarebbe stato discusso alla Camera dei Rappresentanti fino a un termine successivo.

READ  OnePlus 12 ottiene 24 GB di RAM

Mastenbroek sottolinea che gli embrioni non si sono ancora sviluppati in embrioni durante i primi giorni dopo la fecondazione. “Non stiamo parlando di un embrione, quindi qualcosa ha una testa e due braccia e gambe. Ciò avverrà settimane dopo. Si tratta di embrioni molto precoci, si tratta di un grumo di poche cellule”.

significato scientifico

Capisce le preoccupazioni là fuori, ma spiega: “Non è che presto ai ricercatori sarà permesso di fare tutto in una volta. Ogni ricerca nei Paesi Bassi viene testata per vedere se è conforme alla legislazione e se l’uso di questi embrioni supera il valore scientifico interesse.”