QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Nuova ricerca sul ruolo dei pesticidi nelle aritmie: un collegamento sulla strada giusta

Il ruolo che gli insetticidi svolgono nelle aritmie è oggetto di ulteriori indagini. La ragione di ciò è che ci sono prove evidenti che i pesticidi possono interrompere il ritmo cardiaco. La ricerca è guidata dalla professoressa Bianca Brundel, specializzata in aritmie all’UMC Amsterdam.

“Non era ancora noto che i pesticidi potessero svolgere un ruolo nelle aritmie”, afferma Brundell, che ha fondato la Fondazione AFIP per la ricerca sulla fibrillazione atriale. “Attraverso la nostra fondazione, le persone hanno indicato che l’uso di pesticidi può essere una causa di fibrillazione atriale”.

Un biologo molecolare e cellulare ha detto in precedenza, contro la trota “Trova un collegamento” per quanto riguarda le sostanze chimiche utilizzate per controllare le erbacce e i parassiti in agricoltura e orticoltura. “Abbiamo concluso da studi preliminari che l’esposizione ai pesticidi aumenta il rischio di sviluppare la fibrillazione atriale, chiamata anche fibrillazione atriale. Non ci sono ancora conclusioni certe e stiamo attualmente lavorando a una pubblicazione scientifica”, ha detto Brundel al quotidiano.

Trattamento psichiatrico

La fibrillazione atriale è l’aritmia più comune nei paesi occidentali, dice Brundel. Ne soffrono circa 345.000 olandesi. per me Fondazione Cuore Non è una condizione pericolosa per la vita, ma di solito è necessario un trattamento per prevenire danni al cuore.

Nella fibrillazione atriale, una persona ha una frequenza cardiaca irregolare, di solito molto alta, che può portare a vertigini, corsa, respiro corto e svenimento. Aumenta anche il rischio di ictus e insufficienza cardiaca. “Vogliamo sapere qual è il fattore scatenante”, afferma Brundel. “Ora tutti i pazienti stanno ricevendo lo stesso trattamento, ma qual è il motivo? Se lo sappiamo, possiamo trattare in modo più specifico”.

READ  Quasi 9 casi su 10 di cancro ai polmoni possono essere prevenuti senza l'uso del tabacco

Secondo lei, sarà anche possibile verificare se esistono alternative a determinati pesticidi. Altre cause di fibrillazione atriale sono la pressione alta, il diabete o il sovrappeso. “Sono anche più anziani, ma anche i più giovani possono prenderlo. Ci sono molti fattori che causano questa condizione e i pesticidi potrebbero essere uno di questi”, afferma Brundel.

specializzato

Nello studio, Brundel vuole anche sapere se le aritmie sono più comuni nelle persone che maneggiano pesticidi o nelle persone che vivono vicino ai campi dove vengono utilizzati. Negli esperimenti in laboratorio, il professore vede indicazioni di un possibile legame tra alcuni pesticidi e la fibrillazione atriale, ma vorrebbe maggiori input dai cittadini stessi per mapparlo. Tra l’altro, misurando il numero di pesticidi presenti nel sangue.

Brundel ha ricevuto una grossa sovvenzione dall’Organizzazione olandese per la ricerca scientifica per la ricerca. Il progetto partirà a settembre.