QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Nvidia ha multato $ 5,5 milioni per i profitti nascosti delle criptovalute dal 2018

Nvidia ha raggiunto un accordo con la US Securities and Exchange Commission, accusando il Team Green di non aver determinato in che modo il boom delle criptovalute 2017-2018 abbia influenzato i risultati finanziari dell’azienda. Senza ammettere o negare i risultati della Securities and Exchange Commission, Nvidia ha accettato di pagare una multa di $ 5,5 milioni.

Durante l’anno fiscale 2018, la divisione giochi di Nvidia ha registrato una forte crescita. Tuttavia, secondo la Securities and Exchange Commission, la società non ha rivelato che una parte significativa di questo aumento è stata generata dalla vendita di GPU ai minatori di criptovalute. Di conseguenza, gli investitori hanno frainteso la situazione finanziaria, data la volatilità del mining di criptovalute.


La serie GTX 1000 di Nvidia era molto richiesta per il mining di criptovalute.

La SEC osserva inoltre che l’omissione di questa crescita significativa era fuorviante, poiché Nvidia ha rilasciato dati su come altri settori sono cresciuti a causa della domanda di criptovalute. Ciò ha creato l’impressione che i prodotti legati ai giochi dell’azienda non siano stati influenzati in modo significativo dai minatori di criptovalute.

Per Nvidia, tale importo è forse uno schiaffo, poiché il produttore ha generato $ 3 miliardi di profitti nel 2018. Nell’anno fiscale 2022, terminato il 30 gennaio 2022, sono stati generati almeno $ 26 miliardi di vendite, oltre a Net reddito $ 9,7 miliardi.

fonte:
Commissione Titoli e Cambi

« Post precedente Ultimo Successivo »

READ  ArcelorMittal attirerà un ulteriore miliardo di euro per riacquistare azioni