QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Olanda: il paese degli attentati clamorosi

L’avvocato Dirk Wiersom è stato ucciso a Buitenfeldert il 18 settembre 2019. Foto di EPA

Dirk Wersom.

Dirk Wersom. © BELGAIMAGE

miniatura: L'avvocato Dirk Wiersom è stato ucciso a colpi di arma da fuoco il 18 settembre 2019 a Buitenfeldert.  Foto dell'Agenzia per la protezione dell'ambiente
Miniatura: Dirk Wiersom.

I Paesi Bassi hanno una triste tradizione di esecuzioni pubbliche e drammatiche. Le motivazioni variano, ma ogni volta che si tratta di un importante, e spesso risoluto, un attacco viene sferrato contro di loro in pieno giorno.

Dirk Hendricks

Pim Fortuyn.

Pim Fortuyn. © AFP

Bim Fortuyn. Il politico di destra radicale olandese Pim Fortuyn è stato ucciso il 6 maggio 2002 da Volkert van der Graaf, un attivista ambientale solitario e di estrema sinistra. È successo fuori Media Park a Hilversum, dove Pim Fortuyn aveva appena rilasciato un’intervista. Fortuyn era un brillante populista che ha ribaltato la politica olandese con carisma e coraggio. Volkert van der Graaf ha ottenuto 18 anni ed è stato rilasciato sulla parola nel 2014. Pim Fortuyn ha ricevuto 1.358.942 voti postumi.

Theo Van Gogh.

Theo Van Gogh. © Jan van der Berry

Theo Van Gogh. Il regista e scrittore Theo van Gogh è stato assassinato in una strada di Amsterdam la mattina del 2 novembre 2004 dal fondamentalista musulmano Muhammad Boeri. Prima ha sparato a Van Gogh diverse volte, poi lo ha colpito con un machete e lo ha pugnalato al petto con un coltello. Ha lasciato una lettera con una minaccia di morte all’attivista Ayaan Hirsi Ali, che ha presentato il film “Submission with Van Gogh”, fortemente critico nei confronti dell’Islam. Bowery è stato condannato all’ergastolo per omicidio terroristico. L’attentato ha scioccato l’intero Paese e ha suscitato grande attenzione anche a livello internazionale.

Dirk Wersom. L’avvocato Dirk Wiersom aveva 44 anni quando è stato colpito da due uomini in una strada ad Amsterdam il 18 settembre 2019. Ha prestato servizio come consulente legale per un testimone chiave contro il criminale di droga più ricercato nei Paesi Bassi, Ridwan Taghi, che era ancora nascosto a Dubai in quel momento. Presumibilmente, l’intenzione del signore della droga era quella di intimidire gli avvocati in modo che non osassero più rappresentare i testimoni. Il giurista olandese descrive l’attentato come “l’11 settembre” della magistratura olandese. La pressione per arrestare Redouane Taghi divenne enorme e il governo olandese ottenne da Dubai di arrestarlo ed estradarlo.

READ  "Più piccolo, ma altrettanto buono": il popolare rilascio di bolle di Lokerse Feesten | Lucerna