QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Oltre alle barche, l’Italia confisca ai russi anche le ville | All’estero

Oltre alle due barche, le ville italiane hanno sequestrato tre ville di proprietà di oligarchi russi. Carta de Finanza sequestra la villa del magnate del metal Alisher Osmanov e del politico Oleg Chavchenko in Sardegna. Il presentatore televisivo Vladimir Solovyov ha perso una casa sulle rive del Lago di Como.

Secondo i media italiani, il valore della villa di Osmano è di circa 17 milioni di euro. Uno dei Savchenko vicino alla città di Luka appartiene al XVII secolo ed è stato acquistato nel 2018 per 3 milioni di euro. La villa di Solovio, noto presentatore della televisione di Stato, era valutata 8,8 milioni e si trovava vicino alla casa del divo del cinema George Clooney.

Negli ultimi anni gli oligarchi russi hanno acquistato numerose ville in località di ricerca in Italia. Gli addetti ai lavori hanno detto a Reuters che si aspettavano più sequestri nella prossima settimana se le sanzioni dell’UE fossero state estese.

Chi sono quelle oligarchie russe di cui parliamo costantemente? Guardalo in questo video:

Usmanov, che è stato il prestatore della squadra di calcio britannica Everton e il presidente dell’International Fencing Association, possiede diverse ville in Sardegna. Alexei Mortashov, un facoltoso russo che venerdì ha sequestrato in Italia una mega barca del valore di 65 milioni di euro, possiede anche una villa del valore di circa 66 milioni di euro.

Fermata anche un’altra barca di Gennady Tymchenko. Il suo valore è di 50 milioni di euro. Dichenko è diventato ricco grazie al business petrolifero ed è visto come uno dei più stretti alleati di Vladimir Putin.

READ  L'artista del New Brunswick è stato invitato a presentare il suo lavoro in una mostra a Firenze, in Italia

Alisher Usmanov (archivio) © REUTERS