QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Ondata criminale nella metropolitana di New York: da sparatorie e accoltellamenti alla rapina a mano armata | all’estero

Ieri, almeno 23 persone sono state infettate dopo che Frank R James, 62 anni, è stato ferito Apri il fuoco sulla metropolitana a New York. Sebbene l’incidente sia stato molto grave, i pendolari della metropolitana di New York affrontano il crimine quasi quotidianamente. Pertanto, il numero di denunce di attività criminali sui trasporti pubblici è aumentato di oltre il 60 per cento rispetto allo scorso anno. Accoltellamenti, sparatorie, rapine a mano armata e altre aggressioni: la criminalità sui mezzi pubblici della città è fuori controllo.


TVdB


Ultimo aggiornamento:
11:49


fonte:
Il Washington Post, De Telegraaf, NBC News, NBC New York

Secondo i dati del Dipartimento di polizia di New York City (NYPD), i crimini gravi, diversi dagli omicidi, sono aumentati notevolmente nei primi mesi di quest’anno. Ad esempio, si dice che il numero di furti con scasso a New York City sia aumentato di quasi il 50%, mentre ci sono stati il ​​14% in più di sparatorie rispetto allo scorso anno. Lo scrive il quotidiano americano “Washington Post”. Anche le denunce di crimini sul sistema di trasporto pubblico di New York sono aumentate del 65% quest’anno rispetto allo stesso periodo del 2021.

Di conseguenza, il senso di sicurezza tra i residenti della città è peggiorato. Un recente studio della Quinnipiac University ha mostrato che meno della metà dei newyorkesi si sente al sicuro quando viaggia in metropolitana durante il giorno. L’anno scorso era del 76%. Tre quarti della popolazione ritiene inoltre che l’alto tasso di criminalità della città sia un problema urgente.

attacchi violenti

READ  La stampa spagnola è rimasta sorpresa: il re Felipe ha rilasciato la sua esatta fortuna (ed è menzionato come uno dei monarchi più poveri) | Proprietà

Oltre alla sparatoria di ieri, negli ultimi mesi si sono verificati altri gravi crimini nella metropolitana di New York. a febbraio Ad esempio, un ladro ha colpito una donna di 57 anni 13 colpi alla testa con un martello all’ingresso della stazione della metropolitana. La donna, la scienziata Nina Rothschild, stava tornando a casa dal lavoro e stava tornando a casa. È sopravvissuta all’attacco, ma ha dovuto riabilitarsi per settimane. “Ho continuato a urlare ‘stop’, ma l’autore ha continuato”, ha detto Rothschild dell’orribile incidente in quel momento.

Guarda il filmato dell’incidente qui sotto:

Un mese fa, a gennaio, una donna di 40 anni è morta dopo essere stata uccisa da un uomo Ho pagato per una metropolitana in arrivo Alla stazione di Times Square. Successivamente, il sospetto si è consegnato alla polizia ed è stato arrestato. La polizia di New York ha detto che la vittima era un senzatetto di 61 anni con problemi psicologici.

Guarda: una donna muore dopo che un uomo l’ha spinta davanti a una metropolitana in movimento

migliore sicurezza

Il sindaco di New York City Eric Adams, un ex agente di polizia entrato in carica all’inizio di quest’anno, ha ripetutamente promesso di reprimere la criminalità nella sua città. Dopo l’attacco per omicidio alla donna di 40 anni, Adams ha detto che la sicurezza della metropolitana sarebbe diventata la sua “priorità assoluta”. Il sindaco ha anche risposto alla sparatoria di ieri che gli Stati Uniti hanno bisogno di un’azione “a tutti i livelli di governo” per porre fine alla violenza armata. Tra le altre cose, Adams ha affermato che c’era un “culto della morte” nel paese e ha ribadito la necessità di cambiare le leggi sulle armi.

READ  La dichiarazione di Versailles mette l'UE sulla strada giusta verso una difesa più forte e una maggiore indipendenza

Il sindaco di New York City Eric Adams in una conferenza stampa a febbraio. Adams disse all’epoca che il miglioramento della sicurezza sui trasporti pubblici sarebbe diventata la sua “priorità assoluta”. © Reuters