QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Ondata di violenza Corona in Germania e crimini di estrema destra in aumento | all’estero

Le autorità tedesche hanno identificato un’ondata di “violenza Corona” nel paese lo scorso anno. Questi erano crimini politicamente motivati ​​contro la polizia, lo stato, le autorità sanitarie, tra gli altri. Le persone sono rimaste ferite durante il processo. Tra le altre cose, gli autori hanno violato le regole delle riunioni o hanno partecipato all’istigazione. Pertanto, hanno espresso la loro insoddisfazione per le misure di Corona, secondo i media tedeschi.




Le autorità hanno registrato un totale di 3.559 incidenti di questo tipo. In parte a causa di queste proteste anti-Corona, il numero totale di crimini politicamente motivati ​​in Germania è aumentato notevolmente.

Inoltre, lo scorso anno in Germania è stato registrato un numero record di crimini attribuiti all’estrema destra, che rimane “la più grande minaccia per la sicurezza del nostro paese”, secondo il ministro dell’Interno tedesco Horst Seehofer (71). Ciò si riferiva a un totale di 23.604 violazioni, con un aumento del 5,7 per cento rispetto all’anno precedente. I crimini andavano dall’omicidio e l’incitamento all’odio razziale e al saluto di Hitler.

Le autorità tedesche e diverse organizzazioni della società civile lanciano da tempo l’allarme sui pericoli di un ritorno di estrema destra in un paese perseguitato dal suo passato nazista. Questa minaccia è sempre stata minimizzata dai servizi di intelligence interni, che negli ultimi anni si sono concentrati principalmente sulla lotta agli islamisti e alla minaccia jihadista.

Seehofer ha espresso preoccupazione per i numeri. Ha parlato di una chiara tendenza per la Germania a diventare più violenta e ha anche condannato gli atti di violenza commessi dall’estrema sinistra e dagli islamisti.

READ  È scomparso sei mesi fa ed è apparso di nuovo: un americano ...