QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Onetex commissiona la più grande installazione di pannelli solari in Italia | Ulst

ErembodegemOnetex – una società con sede a Erembodegem – ha commissionato un grande impianto solare presso il suo stabilimento vicino a Ortona, in Italia. Il nuovo impianto solare produrrà più di 10 GWh di elettricità all’anno, il che equivale al consumo annuo di circa 3.400 famiglie.

Antex sta aprendo centrali solari in Europa e negli Stati Uniti per produrre più energia a livello locale e diventare carbon neutral entro il 2030. Gli stabilimenti Ontex in Italia e in otto paesi europei funzionano al 100% con elettricità da fonti rinnovabili. Il 91% dell’elettricità totale del Gruppo Ontex proviene da fonti rinnovabili.

In tempi di scarsità di energia, Ontex vuole diventare carbon neutral e non dipendere dall’energia dalla rete. Ontex lo fa generando energia rinnovabile in loco, immagazzinando energia, acquistando energia da fonti rinnovabili e compensando le emissioni di carbonio rimanenti.

Annique de Poorter, vicepresidente esecutivo di Antex per la ricerca e lo sviluppo e la sostenibilità, è lieta. “Il nostro stabilimento in Italia può ora generare un quarto dell’elettricità necessaria per produrre prodotti sanitari essenziali. Questo è un altro passo verso il nostro obiettivo di essere carbon neutral entro il 2030″, afferma.

Il sistema solare

Il sistema solare è stato sviluppato e finanziato da Menabi Italia S.r.l., che ha installato Onetex Solar a Eclo in Belgio e Segovia in Spagna. Il Country Manager di Menapy Italia srl ​​Federico Dotto afferma: “Dobbiamo spostare la nostra fornitura di energia da petrolio, carbone e gas naturale all’eolico, solare e altre fonti di energia rinnovabile. Le aziende di tutta Europa stanno lavorando duramente per ridurre il proprio fabbisogno energetico e migliorare il proprio impatto ambientale. In Menabi, siamo orgogliosi di vedere Ontex raggiungere i loro ambiziosi obiettivi di sostenibilità, che è anche molto salutare per il business.

READ  "Se l'Italia seguirà l'Ungheria, sarà un grosso problema"

La costruzione ha richiesto nove mesi e conserva i reperti di guerra della zona. Dal 2017, tutti gli impianti europei di Ontex sono alimentati da elettricità da fonti rinnovabili, collegando la produzione di energia in loco con l’acquisto di energia elettrica rinnovabile tramite Energy Attribute Certificates (EACs). Anche gli stabilimenti Ontex di Eiclo (Belgio), Puebla (Messico) e Segovia (Spagna) dispongono di una produzione di energia solare in loco.