QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Ora un’altra crisi allo Standard dopo una dolorosa sconfitta contro Ohio Lovin e 4 su 15 | Jupiler Pro League 2022/2023

  1. 45′ – Gol – Nachon Nsenji (0-2)
  2. 43′ – Giallo – Moussa Tamari
  3. 42′ – Giallo – Christian Malinov
  4. 36′ – Giallo – John Dagor Thorstenson
  5. 36′ – Giallo – Nicholas Raskin
  6. 35′ – Rete – John Dagor Thorstenson (0-1)
  7. 15′ – Giallo – Hamza Mandel
  1. 90 + 1′ – Gol – Renaud Emond (1-3)
  2. 90 + 1′ di rigore sbagliato – Renault Emond
  3. 90′ – Segue Matthew Mertens di Jørn Dom
  4. 79′ – Giallo – Jill Deuel
  5. 76′ – Seguito da Jacob Barrett Lorsen di Alexander Bolevich
  6. 75′ – Rete – Moussa Tamari (0-3)
  7. 74′ – Giallo – Jacob Barrett-Lorsen
  8. 71′ – Segui Christian Malinov di Joao Gamboa
  9. 58′ – Segue Hamza Mendel di Dylan Wiedraogo
  10. 58′ – Segui John Dagor Thorstenson di Thibaut Flitnik
  11. 58′ – Il seguito di Noe Dossin per Jill DeWil
  12. 51′ – Rosso – Nachon Nsingi

Dopo cinque giorni di gioco, lo Standard era di nuovo in fiamme. Contro l’OHL, Rouches è caduto dolorosamente con 1-3. Anche contro dieci giocatori, la squadra di casa difficilmente potrebbe fare la differenza. Un assordante concerto per flauto risuonò sullo Sclessin per 4 su 15.

Standard – OHL in breve:

  • uomo partita: La lega belga ha perso un assaggiatore di nome Baliquicha questa settimana, ma ne ha perso un altro dopo oggi. William Baliquicha (23), il fratello maggiore della versione di Anversa, è stato un punto di forza dello Standard oggi con i suoi piccoli dribbling.
  • momento importante: Lo Standard sembrava aver finalmente iniziato un attacco dopo il cartellino rosso di Nsenji nel secondo tempo, ma Moussa Tamari ha fermato l’iniziativa 0-3 prima ancora che iniziasse. L’obiettivo ha anche esposto dolorosamente i punti deboli di uno standard difensivo ingenuo.
  • evidenteLo Standard è uscito prima della stagione con una bella storia per i fan. Il nuovo consiglio ha voluto “aprire una nuova strada”. Questa storia è stata perforata oggi dai tifosi arrabbiati, che hanno tenuto un concerto alla squadra durante e dopo la partita. Dopo 0-3, anche le tribune erano simbolicamente vuote.

essere cacciato o cacciato.

Ronnie Dilla ha inviato oggi in campo il suo benchmark con un piano. Con il calcio aggressivo e l’alta pressione, la sua prima linea ha fatto rabbrividire le gambe della difesa di Lofven – che a volte giocava a calcio infantile – all’inizio.

Ma lo standard che ha ricevuto una lezione dai ragazzi della città studentesca di Leuven. Una lezione di competenza. Prima dell’intervallo, il Roach è caduto due volte nella trappola del contropiede di Leuven. Nachon Nsingi e Jón Dagur Thorsteinsson hanno fornito il proverbiale revolver.

Un colpo di mazza per la squadra di casa, che poi ha sfidato (letteralmente) l’ingiustizia. Le pentole sono state bollite più volte e l’arbitro Verboomen ha dovuto pescare 4 carte in 10 minuti. “In questo modo non finiamo con un punteggio di 22”, ha detto Pletinex nel primo tempo a Eleven Sports.

E così è successo, i giocatori non erano ancora usciti dal tunnel quando il capitano di Leuven aveva dolorosamente ragione. Dal paradiso all’inferno. Dopo aver affrontato uno spavento alle gambe per Shamir, il marcatore Nsenji è costretto a farsi una doccia.

Il fuoco negli occhi di Roach ha ripreso a bruciare. Ma presto svanì di nuovo. Moussa Tamari ha fatto quello che lo Standard non è riuscito a fare oggi, a quindici minuti dalla fine: il punteggio. doloroso.

Risuona di nuovo su Sclessin. Emond ha fornito una guardia d’onore ai tempi supplementari nella ripetizione del calcio di rigore, ma non è riuscito a scrollarsi di dosso il fischio dei tifosi della squadra di casa. OH Leuven riprende e può guardare indietro a un inizio di stagione di successo con un 9 su 15.

“Capire la rabbia delle masse”

  • Mark Press (Ohio Lovanio): Sapevamo che gli Standard sarebbero partiti alla grande di fronte al loro lunatico pubblico. La pressione violenta ci ha costretto a trascurare. Ma meglio il gioco avanza, meglio diventiamo con il livello più alto urgente andato in giro. La nostra prima possibilità è andata dritta. Poi abbiamo giocato al gioco degli adulti. vincita Intelligenza. “
  • Ronnie Della (Standard): “Sono molto deluso. A differenza della scorsa settimana, ho una squadra e ho visto il controllo. Nel primo tempo abbiamo anche mostrato tante cose buone. Ma le prime due occasioni ci hanno messo subito in svantaggio”. Sono un po’ preoccupato per la nostra difesa. Riceviamo obiettivi facilmente. Abbiamo davvero bisogno di lavorare su questo. Capisco la rabbia delle masse”.
  1. Riposo dopo 105 minuti, 20 ore 22. Fine. Risuona di nuovo su Sclessin. Emond ha fornito una guardia d’onore ai tempi supplementari nella ripetizione del calcio di rigore, ma non è riuscito a scrollarsi di dosso il fischio dei tifosi della squadra di casa. OH Leuven riprende e può guardare indietro a un ottimo inizio di stagione con un 9 su 15. .
  2. Il secondo tempo, al 95′, il gioco è finito
  3. Un gol nel secondo tempo, al 91′, di Reno Emond dello Standard. 1, 3.
  4. Calcio di rigore sbagliato nel secondo tempo, al 91′ dalla Renault Emond van Standard.
  5. Il secondo tempo, il minuto 90. Una sostituzione in Ohio Lovin, entra nel Guerin Dome, ed entra Matthew Mertens.
  6. Il secondo tempo, il minuto 90. Criterio del gol: 3-1! Allora comunque! Emond potrebbe salvare lode su calcio di rigore dopo fallo dal dischetto di Vlietinck. L’attaccante ha bisogno di due volte, ma cancella lo zero dal tabellone. .
  7. Tapsoba ha le bandiere. conservato con conoscenza. Emond infila la palla sotto Bodart e alza effettivamente le mani in aria. Ma questo sfugge al controllo di Tapsoba, che lancia inutilmente la palla da posizione di fuorigioco. Fortunatamente per l’alternativa, Emond era già in fuorigioco. Potrebbe essere solo una rivolta interna. . Secondo tempo, 86° minuto.
  8. Il secondo tempo, minuto 81. Lo Standard, in particolare il difensore Deweli Al Shamal, ha perso completamente dopo 3-0. Trascurare uno segue l’altro. Questa volta è il difensore a presentare la palla all’avversario. .
  9. Cartellino giallo per Jill Dewelly dallo Standard nella ripresa, al 79° minuto
  10. Secondo tempo, minuto 76. Sostituzione in Standard, Alexander Bolivich dentro e Jakob Barrett-Lorsen fuori
  11. Secondo tempo, minuto 75. O Lovanio gol: 0-3! Insopportabilmente doloroso. Lo Standard è stata anche la squadra migliore nel secondo tempo, ma fa ancora male al piede. Shamir interviene e vede con occhi tristi come Moussa Tamari possa lanciarsi in porta da solo. L’attaccante OH Leuven insegna allo Standard una nuova lezione sulle competenze. & nbsp; .
  12. Un gol nel secondo tempo, al 75′ per Moussa Tamari dell’Ohio Lovin. 0, 3.
  13. Cartellino giallo per il giocatore dello Standard Jacob Barrett-Lorsen nella ripresa, minuto 74
  14. Secondo tempo, minuto 71. Sostituzione in Ohio Lovin, dentro Joao Gamboa, fuori Christian Malinov
  15. Secondo tempo, minuto 68. Lovanio deve sottomettersi. Bocadi si rivela un passante breve con una linea sottile e si sorprende con un passaggio di profondità calcolato. Cihan Kanak riceve un’accoglienza amichevole e punta a un sacco di scatti rossi sotto la porta. L’alternativa fa i suoi passi molto bruscamente e le mani di Kogokaru sono l’ultima fermata. .
  16. Secondo tempo, minuto 62. Emond è immaturo. È ancora molto difficile segnare per la squadra di casa. Cihan Kanak taglia dentro ed estrae il pennello dalla tasca. Il sostituto porta la palla alla testa di Emond, ma continua a rischiare. .
  17. Secondo tempo, minuto 59. Ohio Lovin ha già avuto un brutto momento con 11 uomini, ma con 10 uomini, ora deve ritirarsi completamente. Standard ha di nuovo il fuoco negli occhi e sta cercando con impazienza un bersaglio. Dovresti comunque prestare attenzione ai segnalini bianchi.
  18. Secondo tempo, minuto 58. Sostituzione in OH Lovin, Dylan Ouedraogo dentro, Hamza Mendel fuori
  19. Secondo tempo, minuto 58. Sostituzione in OH Leuven, Thibaut Flitnik dentro, John Dagor Thorstenson fuori
  20. Secondo tempo, minuto 58. Sostituzione in Standard, dentro Jill Dewal, fuori Noi Dossin
READ  Sporza Wielermanager primo credito: Van Aert prende i punti più grandi, McLay Miglior prezzo e qualità | responsabile del ciclismo