QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Orban accenna all’uscita dell’Ungheria dall’Unione Europea (Bruxelles) per la prima volta

Durante il suo discorso sullo stato dell’Unione di sabato sera, il primo ministro ungherese Viktor Orban ha accennato per la prima volta alla possibilità che l’Ungheria lasci l’Europa. Il tempismo non è casuale.

Il suo messaggio era infatti di natura economica (ed elettorale). Il primo ministro ungherese Viktor Orban ha annunciato sabato sera, durante una sorta di “Stato ungherese”, che estenderà il tetto ai prezzi della benzina per altri tre mesi e che sarà posto un limite ai tassi di interesse sui mutui per i privati ​​fino alla fine del Luglio. .

Il suo discorso nazionale annuale era in gran parte rivolto agli ungheresi, poiché ha segnato l’inizio non ufficiale della campagna elettorale per il partito conservatore di Orbán Fidesz.

Ma il mondo esterno ricordava soprattutto un altro passaggio. Orbán ha accennato per la prima volta che l’Ungheria potrebbe lasciare l’Unione Europea. Secondo il politico nazionalista di destra, l’UE sta conducendo una “guerra santa, jihad” con il pretesto dello stato di diritto. Orban ha detto che l’Europa deve essere “tollerante” nei confronti dell’Ungheria, altrimenti Bruxelles e Budapest non possono seguire la stessa strada.

Mercoledì sentenza

Il tempismo non è casuale. Puoi trovarlo solo in meno di cinquanta giorni elezioni Un luogo in Ungheria, prima di tutto, la Corte di giustizia europea emetterà una decisione sul nuovo meccanismo dello stato di diritto Dall’Unione Europea, in una causa intentata da Ungheria e Polonia. In base a questo meccanismo, i paesi dell’UE che violano lo stato di diritto possono ricevere meno sussidi rispetto all’Europa.

Secondo Orbán, l’UE deve rimanere unita, nonostante l'”alienazione culturale” che secondo lui è sorta. “La tolleranza è l’unica soluzione. Solo così possiamo rimanere sulla strada comune”. Orban ha detto che l’Ungheria non vuole diventare come l’Europa occidentale. Quindi l’UE dovrà scendere a compromessi e accettare le differenze.

READ  Una ragazza (13) non può entrare in un parco acquatico dopo essere stata pesata, madre...

La domanda è se l’Europa lo farà. I circoli europei speculano da tempo su “Uscita Ungheria† Quando il primo ministro olandese Mark Rutte ha messo l’Ungheria davanti alle telecamere a metà dello scorso anno, ha ottenuto molti consensi. L’Ungheria deve mettersi in ginocchio. O sei membro dell’Unione Europea e condividi una comunità di valori, o te ne vai. ” Rutte tagliente invisibile† Il motivo era la legge anti-gay ungherese, che va contro i valori europei.

Orbán ha risposto su Twitter in quel momento: “Finché vivrò, combatterò con tutte le mie forze in modo che il popolo ungherese non debba inginocchiarsi davanti a qualcuno come Rutte o qualsiasi altro colonizzatore”. Durante il suo discorso di questo fine settimana, è tornato da lui con queste parole: “Un padre è un uomo e una madre è una donna e lasciamo soli i nostri figli”.

“burocrati”

L’adesione all’UE è difesa da quasi l’80% della popolazione ungherese. Non è la prima volta che Orban critica aspramente i “burocrati di Bruxelles”, ma non ha mai minacciato di tirarsi dietro la porta dell’UE. Il 3 aprile, come detto, gli ungheresi eleggeranno un nuovo parlamento. Urban Fidesz è coinvolto con l’opposizione unita in a Corsa al collo e al collo

Secondo il quotidiano britannico Guardiano Orban spera di portare presto l’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump a Budapest per dare impulso alla sua campagna di rielezione. Orbán e Trump sono sempre stati grandi fan l’uno dell’altro, poiché i sostenitori del primo ministro ungherese conservatore Trump sono persino un'”icona”. Solo il covid può ovviamente mettere una chiave inglese nelle opere…

Ma prima Viktor Urban, a malincuore o meno, dovrà puntare gli occhi sull’Europa. La sentenza della Corte dell’Unione europea sul meccanismo europeo dello Stato di diritto viene trasmessa in diretta.

READ  Ex segretario generale della NATO: è possibile che Putin utilizzi armi nucleari