QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Parchi sovraffollati, virus nascosto? Le preoccupazioni crescono con la riapertura dell’Italia

MILANO (AFP) – La graduale riapertura dell’Italia lunedì, sei mesi dopo la chiusura del virus del Rotary, non ha accontentato nessuno: alcuni sono stati troppo cauti, altri troppo frettolosi.

Consentire la cena Albresco è stato un po ‘ritardato per i proprietari di ristoranti italiani, con la sua sopravvivenza a rischio a causa di chiusure frequenti e ripetute per oltre un anno. L’ordine di coprifuoco notturno consecutivo delle 10 del paese impedisce la riapertura dei teatri ed è considerato una delle principali cattive relazioni pubbliche del settore pubblico italiano, sperando di vedere i visitatori stranieri tornare nella seconda estate dell’epidemia. Il governo è sotto forte pressione per riaprire le porte dei partiti di destra in Italia.

Tuttavia, i virologi e lo staff medico del Paese temono che la prima riapertura prevista dal governo del premier Mario Draghi inviti gratuitamente tutti, cosa che potrebbe innescare un altro virus prima che l’attuale virus venga rimosso.

Sfortunatamente, ho dovuto ripetere spesso, il virus non ha negoziato. Inoltre, il virus è stato in grado di mutare e diventare più aggressivo e diffuso, ha detto Massimo Gully, professore all’Ospedale Sacco di Milano.

In previsione di quello che molti temevano, domenica – un giorno prima che il virus venisse liberalizzato – gli italiani hanno radunato strade, piazze e parchi delle città da Roma a Torino e da Milano a Napoli, mettendo da parte la primavera insolitamente fredda del caldo. .

Consapevole dei pericoli, domenica il ministero dell’Interno italiano ha consigliato alle forze dell’ordine di garantire che la distanza sociale sia mantenuta e che le maschere siano indossate in modo che i controlli allentati non portino a un altro picco del virus.

READ  Il Bahrain Victorius vuole vincere il tour d'Italia con Michael Lawn ...

L’Italia ha il secondo numero di morti epidemiche in Europa dopo la Gran Bretagna, con oltre 119.000 morti confermate. Gli esperti dicono che questo numero è basso perché nella primavera del 2020 sono stati testati più italiani sospettati di avere COVID-19.

Lunedì, 15 delle 21 regioni e province autonome italiane saranno soggette ai livelli più bassi di controllo del coronavirus, consentendo loro di viaggiare tra le regioni per la prima volta dall’autunno. Il numero di persone che possono vedere amici e familiari in un dato momento è raddoppiato da due a quattro. Ristoranti e bar consentono alle persone di cenare all’aperto. Ricominciamo dai giochi di contatto.

Tuttavia, i piani per aprire completamente le scuole superiori italiane nelle ultime sei settimane dell’anno scolastico non si sono scontrati con un trasporto pubblico adeguato e l’istruzione privata per la classe superiore ha dovuto essere ridotta di almeno il 70%.

Le quattro regioni meridionali – Basilicata, Calabria, Poglia e Sicilia – e Little Asta al confine francese a nord sono soggette a controlli più severi rispetto ai virus di classe II.

L’isola italiana della Sardegna – l’unica area incontrollata di questo inverno – è diventata rossa a metà aprile dopo che un chiaro segnale ha portato ad un aumento del numero di nuovi contagi. La Sardegna è diventata una storia di avvertimento citata dai virologi italiani.

Nonostante le unità di terapia intensiva in Italia siano al di sopra del limite di preavviso del 30%, la riapertura è immediata. La campagna di vaccinazione italiana sta ancora spingendo l’obiettivo di 500.000 round al giorno, lavorando ora solo per proteggere le persone di età compresa tra 70 e 79 anni. L’Organizzazione Mondiale della Sanità afferma che la maggior parte dei decessi per COVID-19 in Europa sono causati da persone di età superiore ai 65 anni.

READ  Turisti e residenti in Italia evacuati da un incendio:...

“Abbiamo due parole per guidarci nei giorni a venire”, ha detto domenica il ministro della Salute Roberto Speranza. “Credi, perché le procedure hanno funzionato, stai attento. Dobbiamo seguirlo passo dopo passo, passo dopo passo, valutare i progressi di giorno in giorno”.

___

Segui tutta la copertura AP dell’infezione su https://apnews.com/hub/coronavirus-pandemic Su https://apnews.com/hub/coronavirus-vaccine