QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Parella: “L’Italia vuole onorare Spinozola con il titolo europeo” – Belgio

(Belga) L’Italia ha in programma più che mai di vincere gli Europei di calcio quest’anno. Dovrebbe essere un omaggio all’infortunato difensore Alberto Spinozola.

Martedì l’Italia affronterà la Spagna a Wembley per accedere alla finale del Campionato Europeo. Ma sarà senza Spinoza che si è strappato il tendine d’Achille durante la partita dei quarti di finale contro il Belgio. “Mi dispiace per lui e tutto ciò che possiamo fare ora è renderlo orgoglioso e sperare che alla fine possiamo festeggiare con lui”, ha detto domenica il centrocampista Niccolரே Parella a casa degli italiani a Firenes. Parella, autore del primo gol contro il Belgio, ha parlato di “una situazione strana perché non si può davvero festeggiare”. Martedì si aspetta “una grande partita su un campo fantastico”. “Siamo due squadre molto simili”. La Spagna ha umiliato l’Italia 4-0 nella finale del Campionato Europeo 2012, la terza volta consecutiva che ha vinto il Campionato Europeo nel 2008 e la Coppa del Mondo nel 2010. Rispetto al centrocampo italiano di oggi con il centrocampo spagnolo, Parella ha affermato che il confronto con Xavier e Andres Iniesta è una motivazione in più. “È un centrocampo incredibile, abbiamo i migliori giocatori. Crediamo in ciò che hanno raggiunto”, ha detto Parella. (Belgio)

Martedì l’Italia affronterà la Spagna a Wembley per accedere alla finale del Campionato Europeo. Ma sarà senza Spinoza che si è strappato il tendine d’Achille durante la partita dei quarti di finale contro il Belgio. “Mi dispiace per lui e tutto ciò che possiamo fare ora è renderlo orgoglioso e sperare che alla fine possiamo festeggiare con lui”, ha detto domenica il centrocampista Niccolரே Parella a casa degli italiani a Firenes. Parella, autore del primo gol contro il Belgio, ha parlato di “una situazione strana perché non si può davvero festeggiare”. Martedì si aspetta “una grande partita su un campo fantastico”. “Siamo due squadre molto simili”. La Spagna ha umiliato l’Italia 4-0 nella finale degli Europei 2012, il terzo titolo consecutivo dopo gli Europei 2008 e i Mondiali 2010. Rispetto al centrocampo italiano di oggi con il centrocampo spagnolo, Parella ha affermato che il confronto con Xavier e Andres Iniesta è una motivazione in più. “È un centrocampo incredibile, abbiamo i migliori giocatori. Crediamo in ciò che hanno raggiunto”, ha detto Parella. (Belgio)

READ  I tunisini chiedono il ritiro dei rifiuti italiani