QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Paul propone in vendita l’abitacolo del suo 737 autocostruito: “Può arrivare a 12,5mila”

Sedili di prova originali, joystick, decine di metri, tanti pulsanti e interruttori. Paul van Sommeren si è costruito da solo La cabina di pilotaggio di un vero Boeing 737-800. E con un certo numero di schermi di computer che fungono da parabrezza, il residente può effettivamente fare viaggi con la replica. Ma non importa quanto siano buoni l’abitacolo e il falso simulato, Paul ora offre il telaio in vendita.

Paul van Sommeren di Huizen offre in vendita la sua cabina di pilotaggio per il suo Boeing 737 – NH Nieuws

Quando Paul ci conduce nell’abitacolo, sembra che un gigante si sia eretto nel suo garage. E poiché il simulatore occupa circa la metà dello spazio, arriviamo immediatamente al motivo per cui vuoi sbarazzartene. “Non si tratta di soldi”, ha detto l’autocostruttore. “Ma ho bisogno dello spazio.”

“Volevo davvero fare il pilota”

Paul van Sommeren , Boeing 737 con cabina di pilotaggio autocostruito

Ciò che spinge qualcuno a ricreare un cockpit molto complesso è una domanda a cui non è facile rispondere. “Amo le sfide”, sorride Paul. “Questa è una sfida”. Ma il fatto che suo padre abbia volato con KLM Royal Dutch Airlines avrebbe senza dubbio giocato un ruolo altrettanto importante. “Ho sempre avuto un debole per il volo”, spiega l’abitante della casa. “In realtà, volevo anche diventare un pilota”. Ciò non è accaduto, anche se Paul in seguito ha imparato il parapendio.

Cerca migliaia di parti

Ciò che ne è derivato è l’assemblaggio di questa replica. Paul lo realizzò in circa quattro anni, con l’aiuto di un certo numero di amici. “Qualcuno si è interessato alla tecnologia. Ed è una buona cosa, perché non ci avrei pensato io stesso”, dice van Sommeren.

READ  Ecco come sarà Xiaomi

Ha raschiato le migliaia di parti, pulsanti, leve e contatori che compongono l’abitacolo. “Ci sono negozi dove puoi acquistare tutti i tipi di bottoni”, dice van Sommeren. “C’è molto da trovare su Marktplaats”. “È molto difficile ottenere queste leve in grado di aprire i finestrini laterali. Alla fine le ho stampate in 3D in Danimarca”.

prezzo basso

Tutti coloro che vogliono diventare il nuovo proprietario della cabina di pilotaggio devono controllare la valigia. “Costa 12,5 mila euro”, spiega Paul. Ma ci sono delle trattative.” A proposito, secondo Huisaar, questo è un prezzo molto ragionevole perché lui stesso ha investito più di quattro volte per costruire il simulatore.