QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Paul van Vliet invita gli uomini ad agire per una migliore assistenza sanitaria per le donne

Cantante e comico Paul Van Fleet Fa un appello appassionato a tutti gli uomini nei Paesi Bassi. Vuole che lavorino per il meglio Assistenza sanitaria per donne. C’è poca conoscenza del corpo femminile, il che significa che spesso viene diagnosticato erroneamente e talvolta può morire.

Paul van Vliet consegna il suo appello in un videomessaggio come ambasciatore di Voices for Women. È un’iniziativa dell’ex infermiera e giornalista Myriam Kaiger. Ha vagato da sola per dieci anni con problemi di salute inspiegabili. I medici lo mettono in caso di fibromialgia o menopausa. Alla fine, si è scoperto che aveva un tumore alla paratiroide e questo le è stato diagnosticato grazie a un altro paziente. Questa condizione sembra essere particolarmente comune nelle donne.

Preoccupazione che le donne ricevano lo stesso trattamento degli uomini

“Le nostre mogli, le nostre figlie, le nostre fidanzate e le nostre figlie sono trattate come uomini nell’assistenza sanitaria. Sembra equivalente, ma è preoccupante”, sottolinea Van Vliet. “Perché il corpo di una donna si ammala in modo diverso rispetto al corpo di un uomo. L’ottanta per cento di tutti i pazienti con disturbi inspiegabili sono donne. Ecco perché sono necessarie ulteriori ricerche per scoprire le cause di ciò”. Secondo Kaijer, questo non è un problema solo per le donne. “Ci colpisce tutti. Lo dimostrano le tante risposte che riceviamo da uomini che ci raccontano come colpisce l’intera famiglia”.

Paul Van Fleet
Paul van Fleet – Foto: © Roy Beusker

piccolo uomo

Rispetto a paesi come il Canada e gli Stati Uniti, il nostro paese è molto indietro in termini di assistenza specifica per genere, secondo il professore. Dr. Bart Fuser, Professore di Medicina della Riproduzione e Ginecologia. “Le donne sono ancora trattate come piccoli uomini, anche se sappiamo che lo stato degli ormoni ha un enorme impatto su tutti gli organi del corpo femminile. Ci sono chiaramente differenze tra maschi e femmine e spesso non sono ben riconosciute nell’assistenza sanitaria olandese .”

READ  L'influenza deve recuperare questo autunno e potrebbe colpire più violentemente del solito

Più ricerca

Il fatto che ci sia così tanta ignoranza sui disturbi legati agli ormoni è evidente dalle centinaia di risposte ricevute a Women’s Voices. “I problemi di salute coincidono spesso con le mestruazioni, la gravidanza e la menopausa”, afferma Kaiger. Sono necessarie ulteriori ricerche sul corpo femminile e sui disturbi inspiegabili che le donne devono affrontare. Il corpo dell’uomo è ancora lo standard su cui si basano le conoscenze mediche nei Paesi Bassi. Mentre il 60% delle donne sperimenta più effetti collaterali dai farmaci, gli attacchi di cuore nelle donne vengono persi regolarmente e oltre il 75% di quelle con malattie autoimmuni sono donne. “

petizione

Per attirare l’attenzione sull’assistenza sanitaria specifica per genere, Kaijer ha avviato una petizione che è già stata firmata quasi 33.000 volte. Paul van Vliet chiede anche a tutti gli uomini in Olanda di firmare questa petizione: “Uomini d’Olanda, non lasciate le nostre donne fuori al freddo!” Voices for Women, che è stata co-fondata da donne, continuerà a sostenere ulteriori ricerche sul corpo femminile. Aiuteranno anche un ampio gruppo di donne con reclami inspiegabili con informazioni, contatteranno altri pazienti e li aiuteranno a trovare la diagnosi corretta. Firma la petizione a: http://mirjamkaijer.nl/petition/