QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Pazzo per la leggenda italiana ‘il grande’ Di Ketelare

Lo stesso Charles de Keteler non ha mancato l’esordio ufficiale al Milan. Il giovane Red Devil ha iniziato lo scorso fine settimana in panchina contro l’Udinese, ma nel secondo tempo ha fatto un goloso sostituto. Il canto di lode dall’Italia suona molto forte.


De Guedelere ha subito rivelato la sua identità durante il processo. Come regista, è stato in grado di impostare alcune buone mosse e con il progredire del gioco è stato sempre più ricercato dai suoi compagni di squadra. Dopo un bel pasticcio con i compagni di squadra Divock Origi e Alexis Chalemakers, De Ketelere ha scosso le reti. Purtroppo l’obiettivo è stato annullato. Il giovane Red Devil sarà comunque soddisfatto dei suoi primi minuti da giocatore in Serie A.

La sua prima apparizione competitiva in Italia ha ricevuto una risposta positiva, con molti analisti che lo hanno elogiato. E anche Claudio Ranieri è emozionato. L'(ex) allenatore ha ormai 70 anni, ma in Italia è ancora considerato una leggenda vivente. Tuttavia, le sue ultime esibizioni non hanno avuto molto successo. Tuttavia, Ranieri ha creato abbastanza credito guidando il Leicester City al titolo di Premier League nel 2016. Quella impresa gli valse il premio “World Coach” all’epoca.

Il migliore
Ranieri è quindi un’autorità nel calcio italiano e la sua opinione è molto rispettata. Quel feedback è già molto positivo su CDK. “Mi piace molto De Ketelere”, dice Il Messaggero. “Mi basta una partita contro il Belgio per apprezzarne le qualità. È elegante, pratico e deciso. Una grande aggiunta a Maldini e Mazzara”.

Scommetti su Unibet.be e guarda il miglior calcio in diretta

READ  Stellandis: Fabbrica di batterie in Italia con Mercedes