QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Pedro Facon vuole un dibattito sull’orario di lavoro dei medici: ‘Stiamo affrontando la scarsità’ | interno

Durante il seminario di oggi sulle lezioni apprese dalla crisi del Corona, l’ex commissario del Corona Pedro Facon ha chiesto una discussione su quando i medici dovrebbero lavorare. “Siamo di fronte alla scarsità, come possiamo fare un uso migliore di questi dipendenti?” ha chiesto Facon durante una tavola rotonda.

Simposio sulla crisi della corona 2020-2022. Oltre a Facon, Lessons Learned a Bruxelles ha accolto anche il ministro della Salute Frank Vandenbroek, l’amministratore delegato di Zorgnet-Icuro Margot Cloet e la scienziata delle infezioni Erika Fligy. In una spiegazione in cui Facon ha parlato anche di una migliore formazione, compenso e opportunità di flessibilità e benessere sul lavoro, ha osservato che “un’ampia percentuale di medici sottovaluta molto l’orario di lavoro”.

“Vediamo la ricerca di una combinazione di famiglia e lavoro in tutta la società”, spiega Facon a Belga. In un contesto in cui la società sostiene ampiamente la formazione dei medici, dobbiamo discuterne con questi medici. Tieni presente che questo fa parte di una soluzione futura, non voglio farne un argomento populista”.

Comitato di pianificazione

“I medici di base a volte si esibivano 80 ore a settimana, il che chiaramente non è nella posizione che vogliamo”, afferma Facon. “Viviamo nel 21° secolo e ci sono molte persone già sovraccariche, cosa che ovviamente non vogliamo. Tuttavia, alcune discipline sono compensate in modo da rendere più facile ridurre l’orario di lavoro. È un punto dolente, eppure dobbiamo parlarne”.

Secondo Facon, è importante parlare con i medici: “Non ho assolutamente alcuna ambizione di dettare al governo quanto qualcuno deve lavorare”. A seconda della specialità, della fase della vita e di altri componenti, gli sembra utile sapere quanto bene può lavorare un particolare medico e informazioni importanti in nuove situazioni di crisi.

READ  Corte Europea: Nessun copricapo per il dipendente se richiesto dal cliente | all'estero

Il ministro l’ha già sottoposta al Comitato di programmazione “Forniture mediche”. Questo stesso comitato dovrebbe spiegare, come vedono l’orario di lavoro e come lo vedono evolvere? Cosa è possibile? “