QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Per questo motivo patatine fritte, cioccolato e biscotti fanno male al cervello

Per questo motivo patatine fritte, cioccolato e biscotti fanno male al cervello

Sappiamo tutti che un’alimentazione sana è importante per il nostro cervello. Ma puoi concederti patatine, cioccolato o biscotti nel fine settimana, giusto? Secondo la scienza, assolutamente no.

ricercatori Università del Nuovo Galles del Sud (UNSW) In Australia, un pasto cheat può portare ad un aumento di peso. Un sacchetto di patatine di tanto in tanto può anche influenzare la funzione cerebrale e la salute dell’intestino. Gli scienziati sono giunti a questa conclusione dopo aver studiato il comportamento di ratti e roditori.

Ricerca con i topi

Il gruppo Sono stati condotti esperimenti Dodici ratti sani sono stati nutriti con cibo per ratti standard. Inoltre, c’erano tre gruppi di dodici ratti che occasionalmente ricevevano anche alimenti trasformati che contenevano molto zucchero. Quindi fondamentalmente una specie di cioccolata o patatine per topi.

I ricercatori hanno misurato la memoria a breve termine ei batteri nelle feci dei ratti prima e dopo l’operazione.

Hanno anche pesato i topi e monitorato la quantità di cibo che mangiavano di ogni tipo. In questo modo sapevano esattamente quanti pasti imbroglioni aveva mangiato ogni topo. Al termine dello studio, i due gruppi sono stati confrontati.

Non possiamo mangiare patatine?

I risultati hanno mostrato che i topi che mangiavano un pasto cheat a volte avevano meno batteri nell’intestino. Avevano più batteri associati all’obesità e meno batteri buoni per bilanciare il peso. Soffrono anche di deterioramento cognitivo. Ad esempio, i topi erano meno in grado di elaborare informazioni o ricordare cose dopo aver mangiato patatine di topo.

mangiare topi
Cheat pasto?! (foto: Pixabay/Pexel)

Questi risultati si aggiungono alla crescente evidenza che la tua dieta influisce sulla salute del cervello. I cambiamenti nell’intestino in risposta alla nostra dieta possono influenzare la nostra mentalità e il nostro comportamento. Certamente non in senso positivo. Mangiare sano a lungo termine sembra giovare sia all’intestino che al cervello. Quindi lascia quel sacchetto di patatine per un po’.

Chiunque sia sempre arrabbiato con le zanzare dovrebbe provare un sapone diverso

Hai visto un errore? Mandaci una email. Ne siamo grati.

Risposta all’articolo:

Perché questo spuntino in mezzo ha molte conseguenze per te

READ  Cosa sono quelle macchie bianche sui denti (calcificazione)?