QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Perché le diete spesso falliscono?  “Il corpo resiste alla perdita di peso”

Perché le diete spesso falliscono? “Il corpo resiste alla perdita di peso”

Keto, Weight Watchers, Digiuno intermittente, Low Carb, Paleo, Sonia Packer. Ci sono parecchi formati alimentari. Ma perdere peso attraverso la dieta è ancora una cosa. Perché i nostri corpi sembrano contrastare gli sprechi durante i pasti. Ma come si fa?

Chiunque abbia mai provato una dieta lo riconoscerà sicuramente. All’inizio del processo di perdita di peso, i primi chilogrammi scompaiono molto rapidamente. Ma perdere più chili o mantenere il proprio peso, questa è una storia diversa. Accade spesso che qualcuno alla fine riacquisti il ​​peso originale o aumenti di peso. E c’è una lotta senza fine con i chilogrammi.

Perché la dieta è così difficile

Giornale scientifico ricerca Spiega come funziona. Se all’inizio pesate 90 kg, avrete bisogno di più carburante per alimentare quel corpo che se pesate 70 kg. In breve, questo significa che una persona obesa consuma più calorie di una persona magra. Se perdi peso, il tuo fabbisogno energetico diminuirà.

Come funziona con le diete? Nutri o riempi di meno il tuo corpo, quindi il tuo corpo riceve meno carburante. Ecco perché perdi peso. Ma dopo un po’, anche il tuo fabbisogno energetico diminuisce, così che il tuo corpo ha davvero bisogno di tutto ciò che mangi. Ciò significa che devi mangiare di meno per perdere più chili. Ma questo, ovviamente, non è sempre salutare.

Il corpo è in modalità a basso consumo energetico quando si perde peso

Le persone che perdono peso bruciano anche meno energia rispetto alle persone che non seguono una dieta. In caso di perdita, il corpo risparmia energia per far fronte alla “carenza di cibo”. E da un punto di vista evolutivo, dietro c’è un’idea intelligente. Perché in passato ci sarebbe stato meno cibo a disposizione. Il corpo è quindi in grado di sprecare un po’ più di energia.

Ma questo approccio evolutivo funziona contro lo spreco. Quindi il tuo corpo entra in modalità a basso consumo energetico. Hai bisogno di meno calorie e il tuo fabbisogno energetico diminuisce perché pesi meno. La cosiddetta modalità di risparmio può durare diversi mesi.

ricerca Conclude che quando perdi peso stai combattendo un “doppio nemico”. Un corpo magro ha bisogno di meno energia del tuo corpo precedente. Inoltre, il corpo che ha perso peso utilizza questa energia “con parsimonia”.

Combattere le diete

In precedenza, ha detto il nutrizionista anti-dieta Cillian Rombouts belga Giornale La maggior parte dei tentativi dietetici fallisce. “Sappiamo dagli studi che il 95 percento delle diete fallisce e che l’80 percento delle persone che perdono molto peso attraverso la dieta ritornano al loro vecchio peso dopo quattro o cinque anni o anche più pesanti di prima. Solo per cento, nessuno lo mangerebbe, Allora perché continuiamo a stare a dieta?

Secondo Rombouts, dobbiamo tornare all’alimentazione intuitiva. Mangiamo quando abbiamo fame e ci fermiamo quando siamo sazi. Lo paragona al comportamento alimentare di un bambino che sa esattamente quando mangiare o meno. E costringere i tuoi figli a fare uno spuntino interamente a base di frutta? O parli costantemente di cibo, diete e peso a casa? No, secondo Rombouts. Defocus dal peso, metti la bilancia nell’armadio e sbarazzati di obiettivi irrealistici. Sostiene di concentrarsi su uno stile di vita sano che funzioni per il tuo corpo. No, i corpi sui social media o le bellezze ideali in taglia S o M non sono la norma.

I trainer rivelano esercizi di fitness popolari che non fanno mai (e perché)

Hai visto un errore? Mandaci una email. Ne siamo grati.

Risposta all’articolo:

Il tuo corpo resiste alle diete e questo spiega il fallimento dei tentativi dietetici

READ  St Jansdal utilizza la nuova scansione PET/TC