QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Peter Wright sconfigge Searle nella ‘Gamba decisiva’ per vincere le finali del Players Championship | Più sport

freccettePeter Wright (51) ha vinto le finali del Campionato Giocatori. Lo scozzese ha vinto 11-10 dopo un’emozionante finale contro Ryan Searle, per la prima volta in una finale televisiva. ‘Snakebite’ può aggiungere al suo conto 120mila euro grazie alla sua vittoria.




Peter Wright sta gradualmente tornando al suo meglio. Lo scozzese ha giocato la finale di freccette del Grande Slam la scorsa settimana, perdendo contro Jeroen Price. Quest’ultimo era già stato eliminato, quindi Wright ha annusato la sua occasione. In semifinale ha fatto un breve lavoro con l’altro gallese Johnny Clayton. Ryan Searle, che ha eliminato Brendan Dolan nell’altra semifinale, è stato un secondo sconvolto nella finale di Minehead.

È stato Wright a dimostrare nella fase iniziale di avere già una certa esperienza in finale. Ha dato a malapena possibilità a Searle nelle sue partite, ma anche il 34enne Searle ha retto. Anche nel secondo distretto che poteva andare in entrambi i modi, nessuno accettava i doppi persi del suo avversario. Quando Searle ha finalmente portato la prima metà della partita a 6-5, era tempo per Wright di colpire con una mazza. Riinterruzione, seguita da una nuova interruzione con logout a 141.


Wright ha quindi perso la partita di freccette e ha permesso a Searle di tornare ai playoff. La tensione supera. Searle ha messo un’ottima pressione su Wright, ma lo scozzese è rimasto calmo e ha terminato le prime freccette: 11-10!

READ  Riepilogo delle qualifiche del GP degli Stati Uniti F1: Verstappen prende il 12 ° posto, batte Hamilton e Perez

“Snakebite” Wright può aggiungere 120.000 dei 600.000 euro totali di premi in denaro sul suo conto in banca, e il finalista Searle riceve 60.000 euro e fa un buon salto nell’Ordine al Merito. I nostri connazionali Kim Huybrechts e Dimitri van den Berg sono già morti rispettivamente nel primo e nel secondo turno.

Prossimo appuntamento? World Darts Championships, dal 15 dicembre su VTM 4 o su HLN.be!


Notizie fotografiche

© Foto Notizie

semi finale

Peter Wright – Johnny Clayton: 10-6

Peter Wright ha fatto una dichiarazione nella sua partita di semifinale contro Johnny Clayton. Come ha iniziato lentamente nelle partite precedenti, ha immediatamente afferrato il gallese per la gola. Clayton ne aveva a malapena uno dopo otto partite. Wright ha segnato in modo eccellente nel doppio (7 su 9) e in quel momento ha avuto una media di oltre 105. Non ha convinto Clayton nelle finali PC, e deve pagarlo con una solida sconfitta per 11-6.


Brendan Dolan – Ryan Searle: 6-11

Ryan Searle partecipa alla sua prima finale televisiva. “Heavy Metal”, questo è il suo soprannome, ha reso breve il lavoro di Brendan Dolan. Il nordirlandese ha eliminato Jeroen Price e Jose de Sousa in rotta verso la finale, ma dopo la seconda uscita è sembrato cedere alla pressione. Searle, d’altra parte, ha solo preso pressione e poi ha preso quattro partite consecutive per contare Dolan. Punteggio finale: 6-11.


Quarti di finale

Peter Wright – Michael Van Gerwin: 10-6

Peter Wright è salito sul podio da ieri con una dose di fischi dopo un serio alterco con Adrian Lewis. Lui e Van Gerwin hanno dovuto aspettare ancora un po’ a causa dell’allarme antincendio, ma il livello è rimasto inalterato. Nella seconda contea, Van Gerwen ha segnato quasi 12 punti in più dello scozzese, ma aveva ancora un vantaggio di 5-5 per i reparti.

Dopo questa pausa, “Snakebite” ha colpito l’acceleratore, determinando un gioco dominante e soprattutto due pause. Improvvisamente, il sei volte detentore del titolo ha perso 9-6. Non si è ripreso da quel colpo, e così l’olandese è stato eliminato. Mighty Mike, che ha vinto tutti i major in un anno solare nel 2017, non ne ha vinti nessuno quest’anno.


Jose de Sousa – Brendan Dolan: 4-10

Brendan Dolan ha sbalordito il mondo ieri eliminando PDC No. 1 Jeroen Price dal torneo. Oggi, i nordirlandesi hanno dovuto rifarlo contro la testa di serie numero uno del Players Championship, Jose de Sousa. Il portoghese ha iniziato il match con noncuranza e ha lasciato correre la Dolan 1-4 nel primo break. De Sousa ha a malapena trovato il suo modello a 180 anni e riesce a malapena a segnare nel primo tempo. Dolan ha corso brevemente per sei gambe, senza subire gol: 4-10.


Daryl Gurney – Ryan Searle: 9-10

Daryl Gurney o Ryan Searle, quale dei due uomini passerà sicuramente a un inaspettato semifinalista in queste finali PC. È stato Journey che ha iniziato meglio la partita ed è riuscito a rompere due volte. Searle tiene 6-6, poi riesce a quello che sembra essere un break decisivo. Sul 7-9, Searle ha mancato le freccette prima del match, aprendo la porta al ritorno di Gurney. Il livello era così alto – entrambe le medie 101 – nessuno meritava di essere sconfitto, ma nel decisivo è stato Searle a passare in vantaggio con un bel 104!


Johnny Clayton – Vincent Van Der Fort: 10-3

Johnny Clayton ha sprecato poche energie con Vincent van der Voort. L’olandese ha ottenuto risultati disastrosamente scarsi nel doppio (3 su 19), e Clayton non ha dovuto usare le sue freccette migliori. Ha vinto il secco 10-3 e così ancora una volta è arrivato alle semifinali senza fare alcuna impressione.