QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Phil Spencer vede ancora il futuro nei giochi basati sulla trama • Gamingnation

Phil Spencer afferma che i giochi basati sulla trama fanno ancora parte della strategia di Microsoft.

Sebbene attualmente si stiano guadagnando molti soldi dai giochi di servizio dal vivo, Phil Spencer crede che ci sia ancora spazio per i giochi per giocatore singolo basati sulla trama. In un’intervista a guardiano Fai sapere al capo di Xbox che i giochi incentrati sulla trama fanno ancora parte dei piani di Microsoft.

“Penso che probabilmente siamo più propensi a costruire da esso ora di quanto non lo siamo stati nella storia di Xbox”, Spencer ha affermato, sottolineando la necessità di supportare i progetti più rischiosi, che a loro volta saranno supportati da una più ampia disponibilità di demo e accesso anticipato tramite Xbox Game Pass e la tecnologia di streaming xCloud.

Xbox raggiungerà questa diversità non spingendo i suoi team a creare uno stile di gioco particolare.

“Non abbiamo una direzione o un mandato che dica che ogni gioco dovrebbe essere un gioco continuo e continuo”, Dice il capo di Microsoft Studios Matt Botty. “Prendi gli Psychonauts: ci possono essere 3 Psychonauts, ma me ne vado [ontwerper] Non dire a Tim Shafer di farlo accadere. Conoscendo la storia delle partite che fa, non credo che giocherà una partita che ha stagioni e dura cinque anni”.

Spencer e Matt Booty sottolineano anche la necessità di espandere il luogo in cui si trova uno studio di gioco di successo ed espandere i tipi di storie che Microsoft può raccontare nel processo. A tal fine, tutti gli studi si trovano in aree che non sono tradizionali hotspot di sviluppo del gioco nel gioco.

“Sarei davvero sorpreso se ciò non accadesse”, Commentando la possibilità di acquisire uno studio al di fuori dei più grandi mercati in via di sviluppo, ha affermato Spencer.

READ  Questa app verifica se il tuo telefono è ancora impermeabile e funziona davvero

“Scopri quali talenti e strumenti sono disponibili [zoals game-engines Unity en Unreal] Che è molto più accessibile… Sarei sorpreso se non vedessi molti studi in luoghi che non sono i tradizionali centri di sviluppo dei videogiochi nei prossimi tre o cinque anni”.

Questa non è la prima volta che Phil Spencer prende una posizione forte su ciò a cui è diretto il gioco. Di recente ha paragonato il salto della grafica di nuova generazione al passaggio dal 2D al 3D e rimane ottimista sul supporto continuo per Game Pass.