QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Pirelli sull’esplosione a Verstappen: ‘Nessun errore di produzione o scarsa qualità’ | Formula 1

Pirelli ha detto che c’è stata una rottura nel fianco interno della gomma. “L’indagine ha dimostrato che non c’è stato alcun errore di produzione o scarsa qualità del pneumatico”, ha affermato il fornitore di pneumatici in una nota.

Stroll è finito nel guardrail a metà gara di fila dopo che la gomma posteriore sinistra della sua Aston Martin è esplosa ad alta velocità. È successo anche a Verstappen a cinque giri dalla fine della gara, mentre l’olandese sembrava puntare alla vittoria senza essere minacciato.

Verstappen, che ha mantenuto il primo posto nella classifica della Coppa del Mondo perché il rivale Lewis Hamilton ha commesso un errore e non è riuscito a segnare punti, ha affermato di ritenere che la colpa fosse di Pirelli.

Dopo un’indagine, il produttore italiano ha concluso che gli pneumatici a Baku soddisfano tutti i requisiti, come la pressione minima e la temperatura massima. Tuttavia, durante la guida, potrebbe formarsi uno strappo all’interno del pneumatico. Pirelli non sa come ciò possa accadere.

Il team Verstappen della Red Bull ha dichiarato in una breve dichiarazione che non c’era nulla di sbagliato nell’auto dell’olandese.

“Abbiamo sempre seguito tutti i regolamenti Pirelli. Siamo grati che nessun pilota sia rimasto ferito in questi incidenti ad alta velocità”.

READ  Simon Yates sconfigge l'Alpe di Mera, l'abile Egan Bernal mitiga i danni | Giro d'Italia 2021