QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Più di 500 rifugiati sono arrivati ​​su un’unica barca di legno sull’isola italiana di Lampedusa | All’estero

Sabato 539 persone sono arrivate su una barca di legno sull’isola mediterranea italiana di Lampedusa. Questo è uno dei numeri più grandi da molto tempo, afferma il sindaco Toto Martello.




Le motovedette italiane avevano individuato i migranti. L’agenzia di stampa ANSA ha riferito che si trovavano su un peschereccio stipato a circa 15 chilometri dalla costa. Più tardi, altre barche che trasportavano persone arrivarono sull’isola.

Secondo le prime informazioni ufficiali, a bordo della nave c’erano almeno 3 donne e 29 minori non accompagnati. Quelli provenivano principalmente dai paesi dell’Africa settentrionale e occidentale, ma anche dal Bangladesh e dalla Siria, ha affermato Flavio Di Giacomo, portavoce dell’Organizzazione internazionale per le migrazioni. Ha detto che hanno mostrato segni di violenza.

Secondo i media, il numero dei migranti nel centro di prima accoglienza di Lampedusa è salito a oltre 1.200 dopo l’arrivo di sabato. Il centro può ospitare solo circa 250 immigrati.

38000 da gennaio

I dati delle Nazioni Unite mostrano che quest’anno nel Mediterraneo centrale sono morti circa 1.040 migranti. Secondo il ministero dell’Interno, dall’inizio di gennaio sono sbarcati sul suolo italiano circa 38.000 passeggeri in barca, rispetto ai circa 18.000 dello stesso periodo dell’anno scorso.

Più tardi, altre barche che trasportavano persone arrivarono sull’isola. © Reuters

Reuters

© Reuters

Reuters

© Reuters

Reuters

© Reuters

READ  Disertore incarcerato "messo in scena come souvenir" durante la conferenza stampa in Bielorussia sulla diversione Ryanair all'estero