QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Più malati di corona in ospedale

Dal 29 settembre al 5 ottobre sono stati ricoverati in ospedale 59,4 pazienti COVID al giorno. Si tratta di un aumento dell’11% rispetto alla settimana precedente, secondo il rapporto quotidiano pubblicato mercoledì dall’Istituto di salute Sciensano. Dallo scoppio dell’epidemia sono già stati ricoverati 79.943 pazienti. Attualmente i pazienti ricoverati in ospedale sono 748 (+7 pz), di cui 210 in terapia intensiva (+1 pz). A livello globale, i pazienti COVID occupano l’11% dei letti di terapia intensiva riconosciuti in Belgio.

In aumento anche il numero medio di decessi al giorno. Nella settimana fino al 2 ottobre, una media di 8,3 pazienti sono morti ogni giorno. Ecco un aumento del 7% rispetto alla settimana precedente nelle tabelle. In tutto, 25.640 persone sono già morte a causa del COVID-19.

Il numero degli infortuni sta diminuendo. Dal 25 settembre al 1 ottobre si registrano in media 1.900 nuovi casi al giorno, con un calo del 2%. Il numero dei test è diminuito in media del 7 per cento in quel periodo a quasi 44.600. D’altra parte, il 4,7 per cento di questi test è positivo, in lieve aumento (+0,2 pc).

Anche il numero di spawn aumenta a 1,04 (+5 pezzi). Un numero superiore a 1 indica che l’epidemia sta guadagnando slancio. Un totale di 8.602.743 persone, o il 75% della popolazione totale, ha ricevuto la prima dose del vaccino, di cui 8.434.779 persone (73 pezzi) sono state completamente vaccinate. Il 4 ottobre, il 72% dei giovani di età compresa tra 12 e 17 anni ha ricevuto il primo vaccino: 35 a Bruxelles, 85 nelle Fiandre, 62 in Vallonia e 54 nella comunità di lingua tedesca.

READ  RIVM: I vaccini proteggono la variante alfa dalla trasmissione del coronavirus

Al 4 ottobre, 163.858 persone vulnerabili (persone con bassa resistenza, persone in case di cura e persone con più di 65 anni) avevano ricevuto un vaccino di richiamo da Moderna o Pfizer/BioNTech.

Immagini Belgio