QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Più veloce e più sicuro dell’isolamento della corona con un nuovo metodo di prova

In questo studio, gli scienziati del MUMC+ e dello Zuyderland Medical Center confrontano i dati di quasi 500 ex pazienti e circa 90 nuovi pazienti mentre erano in isolamento. Lavorano a fianco di ricercatori di Radboudumc, LUMC, Leeuwarden Medical Centre, Catharina Eindhoven Hospital, Eindhoven University of Technology e pazienti (organizzazioni).

flusso

L’afflusso di pazienti corona è essenziale. Durante le varie ondate di Corona, l’occupazione permanente delle stanze di isolamento ha esercitato una grande pressione sull’assistenza sanitaria. Inoltre, l’isolamento è associato a stress fisico e psicologico sia per i pazienti che per il personale. Attualmente, i pazienti devono avere un risultato del test PCR negativo per due giorni consecutivi prima di essere dimessi dall’isolamento. Mentre è noto che – anche con esito positivo – non è più necessario essere contagiosi.

Punti CoLab

Il centro studi è il grado CoLab. Questo risultato è determinato sulla base dei risultati del sangue ed è un’alternativa al noto test PCR. Questo metodo di test è vantaggioso perché è disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e non comporta costi aggiuntivi poiché vengono utilizzati 10 risultati di laboratorio standard. Questi risultati fanno solitamente parte dell’esame standard di un paziente nell’unità di terapia intensiva. Potrebbe non essere necessario attendere il risultato della PCR dopo aver eseguito un tampone faringeo e nasale, che richiede molto più tempo del punteggio CoLab.

per confrontare

Vengono analizzati i valori del sangue e i risultati dei test di 500 pazienti precedenti. Il punteggio CoLab per 90 nuovi pazienti nello studio sarà determinato giornalmente e confrontato con un test PCR standard e un nuovo test PCR che può escludere la presenza di particelle virali vive (infettive). Il normale test PCR non distingue tra particelle virali vive e morte (che non sono più infettive) e quindi cattura anche particelle virali morte. In questo modo, i ricercatori possono dimostrare che un paziente con un punteggio CoLab normale non è più contagioso e può essere rimosso in sicurezza dall’isolamento.

READ  Rumor: Discord ha concluso i colloqui con Microsoft su una potenziale acquisizione - IT Pro - Notizie

A cura di: National Care Guide