QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Poco dopo l’uscita dalla Coppa del Mondo, Thibaut Courtois è stato schietto sull’imbarazzo dei Red Devils: “Non siamo una generazione d’oro”

© EPA-EFE

I Red Devils hanno lasciato la Coppa del Mondo in Qatar all’inizio di questa settimana dopo essere stati costretti al pareggio dalla Croazia. La delusione è stata enorme per la cosiddetta “Golden Generation”. Il termine portiere Thibaut Courtois è stato giudicato un po’ “imbarazzante”.

Vincent Van Genstein

Courtois ha fatto un’altra grande impressione ai Mondiali, nonostante un piccolo errore contro il Marocco. Ha preso un rigore contro il Canada e ha tenuto più volte i Red Devils contro i croati. Ma neanche il portiere del Real Madrid di livello mondiale ha potuto impedire l’uscita dalla fase a gironi. Ancora una volta, non vi è alcun premio per la “Generazione d’oro”.

“Difficilmente puoi definirti così se non vinci nulla”, ha detto Courtois all’AS spagnolo in un’intervista che è ora emersa. “Non siamo della generazione d’oro. Siamo una generazione con molto talento e grandi giocatori che giocano in tutta Europa. Abbiamo dimostrato in Russia nel 2018 che il Belgio può giocare un buon calcio. Ma in questa Coppa del Mondo e durante l’ultimo Campionato Europeo non eravamo noi stessi. Questo è un po’ imbarazzante.”

© ISOPIX

Courtois continuerà comunque con i Red Devils. Il mio obiettivo è esserci ai Mondiali del 2026. Vedremo cosa succede: chi resta e chi no. Abbiamo ancora una buona generazione e verranno aggiunti nuovi giocatori. Spero che se smetterò con i Red Devils sarà in un buon momento, quindi non ora”.

Il portiere belga si è seduto in tribuna sabato nella partita di 1/8 di finale tra Olanda e America. Ma ora tifa la Spagna. “Auguro buona fortuna a tutti i miei compagni di squadra rimasti”.

Questo contiene contenuti incorporati da una rete di social media che vuole scrivere o leggere cookie. Non hai dato il permesso per questo.

READ  Lionel Messi sopravvive al dramma: la star mondiale dell'Argentina SLA...