QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Pressa piegatrice per app Android Auto

Android 12 mette fine all’app Android Auto, che mostra un’interfaccia migliorata sullo smartphone durante la guida. È necessario utilizzare l’Assistente Google, che fornisce la modalità di guida all’interno di Google Maps.

Android Auto consente ai conducenti la cui auto non apre comunque lo schermo Approfitta della comoda interfaccia per guidare visualizzato sul proprio smartphone. L’applicazione non è più compatibile con i pixel che funzionano con il futuro sistema operativo.

L’Assistente Google prende il volante

Invece, Google offre agli utenti di questa app una “visualizzazione di guida” integrata in Google Maps, che è alimentata dall’Assistente Google. Anche l’interfaccia è molto vicina, con una grafica facile da toccare quando sei al volante. I conducenti possono controllare le ultime notifiche, le previsioni del tempo, il monitoraggio o persino iniziare a riprodurre una canzone o un podcast a colpo d’occhio.

Google ha annunciato questa modalità di guida per l’Assistente Google nel 2019, ma era tardi e il motore di ricerca ha deciso di lanciare questa app (nome completo Android Auto per gli schermi del telefono) solo per continuare ad aspettare. I possessori di smartphone con versioni precedenti del sistema operativo possono continuare a utilizzare l’applicazione.

Questo passaggio non cambia Android Auto, il sistema che permette di utilizzare le app per smartphone Android sullo schermo dell’auto (se quest’ultima ne è dotata), collegando i due. Google osserva che l'”esperienza” di Android Auto non è influenzata dalla cancellazione dell’app.

READ  Oddworld: Soulstorm è in arrivo su Xbox One e Xbox Series X.