QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Presunti detriti sottomarini scoperti a una profondità di 850 metri |  Notizie su Instagram VTM

Presunti detriti sottomarini scoperti a una profondità di 850 metri | Notizie su Instagram VTM

La leadership militare del paese ha dichiarato che durante la ricerca del sottomarino indonesiano scomparso al largo della costa di Bali, il naufragio verrà probabilmente trovato. Il sottomarino si trova in profondità nell’acqua. Le autorità potrebbero voler evacuare i membri dell’equipaggio in vita. Tuttavia, per i 53 membri dell’equipaggio non c’era più alcuna speranza, le scorte di ossigeno potevano già essere esaurite.




Una conferenza stampa ha detto: “Si ritiene che le cose che sono state trovate vicino al sito del sottomarino siano parti del sottomarino”. È una bottiglia di olio lubrificante e una parte realizzata per proteggere i siluri, ha detto il maresciallo dell’aeronautica Hadi Tjiganto, comandante in capo delle forze armate indonesiane. “Queste cose non sarebbero uscite dal sottomarino a meno che non ci fosse pressione.” Una macchia d’olio è stata notata in precedenza sul sito.

Attraverso il rilievo, il sottomarino si trovava ad una profondità di circa 850 metri, mentre in realtà era stato costruito per immersioni solo fino a 500 metri. Non è chiaro se l’equipaggio di 53 persone fosse vivo. È possibile che le loro scorte di ossigeno siano ora esaurite. Le autorità potrebbero voler evacuare i membri dell’equipaggio in vita. Le squadre di soccorso sperano che, una volta trovato il sottomarino, l’ossigeno possa essere reintegrato in modo che l’equipaggio possa sopravvivere più a lungo.

KRI Nanggala-402 è scomparso dal radar mercoledì, a circa 95 chilometri al largo della costa di Bali. Questo è accaduto durante un attacco con siluri.

Il sottomarino ha chiesto il permesso di immergersi e poi la connessione è stata persa. Potrebbe essersi verificata un’interruzione di corrente durante l’immersione, che potrebbe far perdere il controllo al sottomarino e far affondare l’imbarcazione. In modo allarmante, l’equipaggio non ha inviato alcuna chiamata di soccorso.

Nell’ambito della ricerca dell’equipaggio di 53 persone, l’Indonesia sta ricevendo assistenza da altri paesi, tra cui Australia e Stati Uniti. Tuttavia, l’archiviazione a questa grande profondità è molto difficile.

Leggi anche: Una corsa contro il tempo: in questo modo l’equipaggio del sottomarino può durare un po ‘di più in condizioni di grave pericolo (+)