QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Prima mondiale: una nuova nave di Zwijndrechts può posare palafitte alte quanto un condominio (e su di esse puoi giocare a badminton) (Zwijndrecht)

Orione è un colosso, lungo 216 metri, largo 49 metri e profondo quasi 17 metri. La nave è stata costruita in Cina e Germania, ma l’idea è venuta dagli ingegneri della DEME a Zwijndrecht. Orion è stato battezzato venerdì sera a Neudorp nei Paesi Bassi, vicino al porto di Vlissingen.

La nave è pericolosa. O almeno se hai l’ambizione di non perderti. L’ascensore della nave sale di sei piani, poi ci sono altri due gradini per salire completamente. Ci sono anche tre piani più in basso. A bordo c’è anche una sala da badminton e da basket. C’è attrezzatura per il fitness.

Orione. © Joris Heregoods

Nessun’altra nave può farlo.

Ma questi fatti divertenti, ovviamente, non sono l’essenza di questa nave. La vera ragione dell’esistenza di Orion è una su cui si può fare affidamento: senza questa nave, la nuova generazione di pesanti mulini a vento non potrebbe essere costruita in mare. “Con questa nuova nave, trasporteremo e installeremo grandi pali di fondazione per le turbine eoliche”, afferma Koen Vanderbeek, COO di DEME. “I mulini a vento diventano più grandi e possono generare più energia, ma questo rende anche i pali di fondazione per quei mulini a vento molto più pesanti. Inoltre, molte di queste fondamenta devono essere posizionate su un terreno soffice, piuttosto che nella roccia, ad esempio, in modo che siano più robusto.” .

“L’Orion ha una capacità di carico di circa 30.000 tonnellate e la gru di accompagnamento ha una capacità di sollevamento di 5.000 tonnellate”, afferma Vanderbeke. “Se prendi insieme lunghezza della nave, capacità di carico, spazio sul ponte e capacità di carico, questo è davvero unico al mondo. Nessun’altra nave può attualmente installare le fondamenta di un nuovo parco eolico tedesco nel Mar Baltico, che è il nostro primo ordine. “

Una seconda nave di questo tipo è in arrivo, sempre da DEME. È ora in costruzione a Taiwan e sarà completata nel 2023. Questa nave è utilizzata per tutti i tipi di missioni in Asia.

(Leggi di più sotto le foto)

Luke Vandenbolke, amministratore delegato di DEME

Luke Vandenbolke, amministratore delegato di DEME © Joris Heregoods

Quinn Vanderbecky

Quinn Vanderbecky © Joris Heregoods

Duemila tonnellate di pilastri di fondazione

Tra poche settimane, DEME utilizzerà Orion per installare ventotto pali da duemila tonnellate per il parco eolico Arcadis Ost 1 nel Mar Baltico in Germania. “Per darti un’idea di questo: una colonna del genere è alta come un condominio”, afferma Quinn Vanderbecky.

Orion trasporterà tre pile contemporaneamente nel Mar Baltico, perché questa è l’opzione più interessante dal punto di vista economico. In termini puramente di carico utile, Orion può trasportare più pile contemporaneamente. Ma poi sono necessari ulteriori ormeggi (per collegare i pali), e questo costo non sarà efficace, perché i ventotto pali sono pronti nel Mar Baltico e quindi la nave non deve navigare così lontano. È meglio navigare un paio di volte in più che investire in una vela in più. A proposito, le pile saranno posizionate a una profondità compresa tra trenta e quaranta metri nel Mar Baltico, calcolata dal fondo del mare.

Con questo dispositivo, duemila tonnellate di pali di fondazione vengono sollevati nel Mar Baltico.

Con questo dispositivo, duemila tonnellate di pali di fondazione vengono sollevati nel Mar Baltico. © Joris Heregoods

Questo tipo di palo di fondazione del mulino a vento può essere trasportato con la nuova nave DEME.

Questo tipo di palo di fondazione del mulino a vento può essere trasportato con la nuova nave DEME. © rr

Il più grande parco eolico degli Stati Uniti

Quindi Orion sarà prima schierato in Germania, e poi la nave andrà nel Regno Unito per smantellare i vecchi impianti di petrolio e gas. La nave si recherà quindi in Virginia negli Stati Uniti per installare 176 fondamenta per uno dei più grandi parchi eolici del mondo.

sforzi verdi

Il potente è una nave verde. Non solo in termini di colore, ma anche in termini di consumo energetico. La nave può navigare utilizzando GNL e combustibili puliti alternativi. Il calore dei gas di scarico della nave viene convertito in energia elettrica. L’evaporazione del GNL viene quindi utilizzata per raffreddare l’intera proprietà.

READ  Orange Belgium acquisisce il 75% meno 1 quota di VOO | l'interno