QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Primo caso confermato di vaiolo delle scimmie negli Stati Uniti, dozzine di casi sospetti in Canada

Dopo casi precedenti nel Regno Unito, in Spagna e in Portogallo, il virus del vaiolo delle scimmie è ora emerso negli Stati Uniti. Lo ha annunciato mercoledì il CDC. Decine di casi sospetti sono oggetto di indagine anche nel vicino Canada.

Negli Stati Uniti, il virus è stato diagnosticato in un residente del Massachusetts, nel nord-est del Paese. Parla di qualcuno che ha recentemente viaggiato in Canada.

Nel frattempo, i servizi sanitari della città canadese di Montreal hanno affermato che stavano indagando su “almeno” 13 casi sospetti. I risultati sono attesi entro pochi giorni.

Mercoledì il Portogallo aveva segnalato venti possibili contagi vicino alla capitale, Lisbona, cinque dei quali sono già stati confermati. E nella vicina Spagna sono attualmente allo studio otto casi sospetti. Ci sono stati nove casi confermati nel Regno Unito da mercoledì.

sintomi

Nel vaiolo delle scimmie, il paziente presenta sintomi influenzali e una caratteristica eruzione cutanea, soprattutto sul viso ma anche su altre parti del corpo. In generale, il virus del vaiolo delle scimmie viene trasmesso attraverso l’aria. Ma sembra che una grande percentuale di nuove infezioni si sia verificata attraverso il contatto sessuale. Nella maggior parte dei casi, riguardava il sesso tra uomini.

READ  Centinaia di migliaia di persone con problemi immunitari non sono immuni dopo la vaccinazione