QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Quando vedi un dottore con un bambino con la febbre?

Ogni bambino a volte ha la febbre. La domanda è come tu come genitore rispondi in modo appropriato a questo e quando dovresti essere preoccupato. La febbre è di solito un sintomo di un’infezione virale, che scompare da sola dopo alcuni giorni di riposo.

Tuttavia, in rari casi, si tratta di una condizione allarmante, come un’infezione batterica, che richiede un’azione tempestiva e corretta. Non una semplice sfida per i genitori. Il nostro esperto di salute Jeroen Plessers risponde alle tue domande più urgenti.

Come misurare correttamente la temperatura in un bambino?

Termometri a infrarossi, che misura la temperatura a livello della fronte o nell’orecchio per i bambini più grandi, è molto popolare tra i genitori di bambini piccoli. Dopotutto, questo sta andando a rotta di collo, senza molta resistenza. Tuttavia, misurano anche meno accurato.

Ecco perché ce l’hai già Hai anche bisogno di un termometro “normale”.. Per essere sicuri, controlla sempre di nuovo la febbre con un normale termometro in bocca o nelle feci dei bambini piccoli. Anche le misurazioni delle ascelle sono meno accurate.

Un termometro affidabile per meno di 5€

Invece di fare il doppio lavoro, preferiresti scegliere immediatamente un normale termometro (digitale). Questi sono più economici, più accurati, più affidabili e possono essere battuti, secondo i nostri test. Devi solo aspettare ancora un po’ per i risultati.

Nella gamma dei termometri a infrarossi abbiamo trovato una serie di dispositivi più deboli, con prezzi fino a 100 euro. Se vuoi davvero uno di questi dispositivi, vai avanti e confronta prima.

Quando un bambino ha la febbre?

Quando esattamente si parla di febbre varia da bambino a bambino. Dopotutto, ognuno ha una temperatura interna diversa. Per semplicità, stiamo parlando di febbre da 38 gradi.

READ  Anche le ragazze e i ragazzi in forma fisica possono ammalarsi di corona

Un leggero aumento della temperatura superiore a 37,5 gradi può essere dovuto a clima caldo, dentizione, esercizio fisico, vestiti molto caldi o pianto intenso.

Che cos’è comunque la febbre?

La febbre in sé non è una malattia, ma un sintomo. In effetti, è importante meccanismo di difesa dai nostri corpi. Aumentando la temperatura, il nostro sistema immunitario cerca di combattere virus e altri agenti patogeni.

La febbre alta è solitamente accompagnata da altri sintomi come affaticamento, dolori alle estremità e brividi.

Cosa puoi fare contro la febbre nei bambini?

La febbre di solito scompare da sola con un adeguato riposo. Se non ci sono sintomi diversi dalla febbre, di solito si tratta di un’infezione innocua.

Monitorare la temperatura e soprattutto eventuali sintomi. Se tuo figlio sta peggiorando, potrebbe essere necessario consultare un medico.

Nel frattempo, fai attenzione a quel ragazzo Riposati e bevi abbastanza.

Quando dovresti andare dal dottore?

Solo quando la febbre dura a lungo o provoca altri sintomi fastidiosi, è il momento di preoccuparsi e consultare un medico.

Più piccolo è il bambino, minore è il tempo di attesa. Per i bambini fino a tre mesi, una temperatura di 38°C o superiore è sempre un segnale di allarme, anche se il bambino si comporta normalmente. In loro, la febbre può indicare una condizione grave che deve essere trattata immediatamente, come la meningite.

Il nostro strumento ti aiuterà Stima A seconda della temperatura, dell’età del bambino e di eventuali altri sintomi.