QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Quanto è impaziente Anversa per Brian Brisky dopo 3 su 12? “Sii il primo a guardarti allo specchio” | Jupiler Pro League

La piazza gira ad Anversa. Dopo la grossa sconfitta al Club Brugge, la base numero 1 è rimasta con i numeri rossi: 3 su 12 e all’improvviso l’incertezza di un posto nei primi quattro. Quando Brian Brisk riporterà la sua squadra sulla strada giusta? “Tutti dovrebbero guardarsi allo specchio. Io stesso sono il primo.”

“Questo è stato doloroso.”

Il capitano Knight Aaron non ha ignorato la performance di Anversa al Club Brugge. Per la millesima volta, il Grande Antico è rimasto ben al di sotto dei livelli previsti.

In casa, l’Anversa ha precedentemente perso contro Union e Key a Mechelen. In visita a Syring, dopo una partita scadente, ha trovato il gol della vittoria solo nella finale assoluta. A causa di 3 su 12, il numero 1 ha perso quasi completamente il suo bonus per un posto tra i primi quattro.

“Non è il livello di Anversa”, ha realizzato anche l’allenatore Brian Brisky. “Tutti devono rendersene conto dentro il club. Ci aspettiamo molto gli uni dagli altri. Nel derby di domenica contro il Berchot contano solo tre punti”.

Soprattutto dopo l’intervallo, l’Anversa non è riuscita a chiudere il pugno per Yan Bridel. “La qualità era molto bassa ovunque sul campo”, ha analizzato Brisky. “Allora sai che puoi perdere molto e fa male. Tutti dovrebbero guardarsi allo specchio.”

la mia posizione? Quindi devi parlare con le persone sopra di me.

Brian Brisky

L’allenatore danese si aspetta principalmente che i ragazzi esperti guidino la squadra. Il cambio anticipato di Radja Nainggolan è stato sorprendente, poiché è stato, come la scorsa settimana, uno dei primi ad andarsene.

READ  Presidente UEFA: “Ai giocatori della Premier League sarà vietata la partecipazione alla Coppa dei Campioni e ai Mondiali” | premier League

“Non mi piace parlare di singoli casi, perché mi aspetto di più da tutti i giocatori. Ma sicuramente da giocatori esperti come Radja e Berger Verstraete. Devono dimostrare la loro qualità ed esperienza”.

E la stessa Brisky? Né sembra che in questo momento sia in grado di riportare in pista il treno da Anversa.

“Sono sempre il primo uomo a guardarmi allo specchio. Al momento sono anche scontento di quello che vedo sul campo. La mia posizione? Devi parlare con le persone sopra di me per questo: Mr. Paul Gissens e Sven Jakes, ma capisco i fan che non lo sono.

Guarda la conferenza stampa completa dopo Club – Anversa