QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

“Questa non è la nostra ultima possibilità, ma è una che dobbiamo cogliere.” | diavoli Rossi

Dries Mertens incontrare così tanti volti familiari venerdì sera è un eufemismo.

“Sarà sicuramente una partita speciale. Gioco in Italia da otto anni e conosco quasi tutti i suoi giocatori. Tutti sanno giocare un ottimo calcio. Lo hanno dimostrato davvero durante questo Europeo. Tutti li ammirano”.

“Gli italiani hanno grande fiducia. Sono imbattuti da 31 partite consecutive e non hanno subito gol da più di 1.100 minuti fino all’ultima partita con l’Austria”.

“Hanno un buon mix di gioventù ed esperienza. Giocano un ottimo calcio, soprattutto nelle prime tre partite. È bello vederli impegnati. Hai messaggiato con giocatori italiani che conosco?”

Mertens guarda principalmente alla sua squadra. “Stiamo facendo qualcosa come squadra. Se non si conta la Nations League, di solito ci sono solo possibilità ogni due anni di vincere un premio con la nazionale. Sono pochissime. Quindi dobbiamo cogliere questa opportunità”.

“Ma credo anche nel futuro. Abbiamo un ottimo centro di allenamento e la delegazione è ben sviluppata. Credo molto nel futuro del Belgio. Quindi questa non è l’ultima occasione per i Red Devils di vincere un premio”.

Personalmente, non è stato ancora un grande Campionato Europeo per Mertens. Ha perso il posto da titolare dopo la seconda partita del girone contro la Danimarca (1-2 vittoria).

“Potrebbe andare meglio. Ma il calcio è uno sport di squadra e siamo ancora in campionato. Sono sempre il primo a dire: ora devo giocare o ora potrei dover stare in panchina. Finché vinciamo”. Ma spero di poter nuovamente dimostrare personalmente il mio valore”.

Mertens giocherà contro l’Italia? È un potenziale sostituto di Kevin De Bruyne. Potrebbe avere lo stesso effetto sul gioco? “Wow. Spero (ride). No, farò del mio meglio. Quando sarà il momento, mi assicurerò di essere pronto.”

READ  Jiro: Evenepoel farà il suo tempo di prova alle 4.52 PM, proprio davanti a Ganna | Giro d'Italia 2021