QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Questo pratico accessorio della novità è ora a tutti gli effetti con Young Ranger |  Nina

Questo pratico accessorio della novità è ora a tutti gli effetti con Young Ranger | Nina

Dopo alcuni giorni di sole, abbiamo a che fare con una porzione significativa di pioggia questa settimana. Hai davvero messo l’impermeabile da qualche parte in fondo all’armadio? Niente paura: i cappelli antipioggia come li vedevi da tua nonna non stanno diventando gradualmente una novità. Al contrario, stanno tornando in questa stagione.

Wilfried Janssens, residente in Belgio ad Anversa, ha inventato i primi cappelli da pioggia nel 1956. A quel tempo erano molto popolari tra le donne di mezza età che volevano proteggere i capelli dalla pioggia. Anche se potresti ancora associare questo accessorio a quelli – ora più anziani – che fanno le donne pioggia in linea Il ritorno della giovinezza.

Sulla popolare app video TikTok, vediamo come sempre più giovani donne stiano riscoprendo il berretto come protezione pratica ed elegante contro la pioggia. L’hashtag #rainbonnet è stato addirittura visto oltre 7,7 milioni di volte.

TikTokinfluencer pop.pea chiarisce subito perché è così popolare: non devi più portare con te l’ombrello, utile se vai a fare una passeggiata con un cane, per esempio, e sono disponibili in diversi colori e fantasie per soddisfare le tue esigenze . Piace.

Cappelli da pioggia con tessuti di Dries Van Noten e Walter Van Beirendonck

In tutto il mondo ci sono sempre più marchi che offrono cappelli da pioggia, e con successo, perché i cappelli da pioggia sono spesso esauriti. Basta guardare il marchio di fabbrica di Clyde: i suoi eleganti cappelli argento e rosa non sono più disponibili nel negozio online.

Anche l’esperta di moda di Anversa Tessa Jacobs condivide questo accessorio nostalgico. Un anno fa, ha avuto l’idea di riportare in vita il cappello antipioggia con un tocco moderno e ha fondato il marchio RainCap. Jacobs realizza tutti i cappelli a mano, in collaborazione con le sarte di un laboratorio di cucito sociale a Mechelen. Utilizza principalmente eccedenze di tessuto di marchi di stilisti come Dries Van Noten e Walter Van Beirendonck.

READ  Partenza del leggendario DJ Uncle Ray (98): ha avuto una carriera radiofonica di almeno 70 anni | Musica

In breve, RainCaps offre un’alternativa ecologica e socialmente responsabile all’ombrello. Anche meglio di loro Non lasciarti travolgere dalla prima folata di vento ed esci da quell’imbarazzante rissa con l’ombrello.

passaggio. Grazie a questi cappelli alla moda, puoi guidare con stile durante le piogge estive






Leggi anche:

Non indossi un casco da bici perché pensi che sia brutto? Questo motivo non vale più oggi

La scarpa Crocs più odiata al mondo? Questi tre fiamminghi sono follemente innamorati di lui. “Lo indosso tutti i giorni”

È arrivata la ballerina da uomo. Perché la moda è così femminile?