QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

R. Kelly condannato a 30 anni di carcere per maltrattamenti

Il cantante R&B americano R. Kelly, 55 anni, è stata condannata mercoledì a 30 anni di carcere a New York. Nel settembre 2021, R. Kelly è stata condannata per nove crimini a New York, tra cui tratta di esseri umani, sfruttamento sessuale di minori, rapimento e corruzione. Ha combattuto le sue vittime per anni per assicurarlo alla giustizia.

I pubblici ministeri di New York affermano che il cantante R&B americano R Kelly “ha abusato della sua statura per decenni, alimentato dal narcisismo. Questo gentiluomo è convinto che il mondo non possa fare a meno di lui e che le ragazze minorenni dovrebbero essergli grate per l’opportunità che ha dato loro . Kelly è pericoloso.” società e deve essere tenuto chiuso a chiave il più a lungo possibile.”

Durante i processi, i testimoni hanno affermato, tra le altre cose, di come sono stati costretti a fare sesso con Kelly e che hanno dovuto seguire le sue rigide regole. Secondo la sua ex assistente personale Cheryl Mack, le donne dovevano elemosinare cibo o chiedere il permesso per andare in bagno. “È un maestro della manipolazione.”

Alto

Dagli anni ’90, la cantante è stata regolarmente accusata di sedurre e abusare di ragazze minorenni. Ad esempio, nel 1994 ha sposato illegalmente la cantante R&B Alia, che allora aveva 15 anni. La sua età sarebbe stata falsificata a 18 anni su documenti di matrimonio. Nel 1997, Tiffany Hawkins lo ha accusato di stupro. Avrebbe avuto una relazione sessuale con lui quando aveva 15 anni. Il caso è stato risolto con una transazione di $ 250.000.

Nel 2008 è stato processato. Quell’anno è stato processato per pedopornografia, dopo che nel 2002 è emerso un nastro che mostrava di aver fatto sesso con una ragazza minorenne. Fu assolto perché non si poteva provare che la ragazza nelle foto fosse minorenne.

READ  Il linguaggio dell'acido e dei cimeli di Bashir Abdi: Questo wa...