QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

R Kelly condannato a essere nuovamente processato in casi di abuso | Gente famosa

Gente famosaAl via un nuovo processo contro R. Kelly a Chicago lunedì. Il cantante 55enne è stato accusato nella città degli Stati Uniti, tra le altre cose, di produzione di materiale pedopornografico e di adescamento di minori a compiere atti sessuali.

Kelly è stata condannata in un caso simile a New York alla fine di giugno. È stato condannato a 30 anni di carcere per aver guidato, tra le altre cose, un’organizzazione volta ad abusare di donne e ragazze minorenni. È stato anche ritenuto colpevole di privazione della libertà, lavoro forzato e diverse violazioni del Mann Act degli Stati Uniti, la legge federale sulla tratta di esseri umani. È stato trasferito da New York a una prigione di Chicago a metà luglio per il nuovo caso.

certificato

Si prevede inoltre che una delle vittime di R. Kelly avrebbe testimoniato nel caso. Questa è la prima volta che la donna, ora sulla trentina, parla della presunta cattiva condotta della 55enne Kelly. Nella causa verrà mostrato anche un video in cui lei e la cantante possono essere viste insieme. Secondo i pubblici ministeri, Kelly ha fatto sesso con lei “centinaia di volte” quando era minorenne.

Vedi anche: R. Kelly è stata condannata a 30 anni di carcere per cattiva condotta sessuale.

Il video in questione è stato anche presentato in una precedente causa nel 2008. Il cantante è stato successivamente assolto da tutte le accuse relative alla pornografia infantile. Secondo i pubblici ministeri, ciò era in parte dovuto al fatto che Kelly ha manipolato le presunte vittime e pagato testimoni all’epoca. Presumibilmente ha ostacolato la giustizia. Questa è una delle accuse che verranno discusse durante il caso di Chicago. Kelly e il suo staff si dichiarano non colpevoli di questo.

READ  L'esperto testimonia: “Amber Heard soffre di un disturbo della personalità” | Famoso

fan

Per quanto riguarda l’atmosfera, i media statunitensi, compreso il “New York Times”, si aspettano che questa causa sia diversa da quella di New York. Mentre c’erano solo pochi fan in tribunale nei giorni del tribunale in quel processo per supportare il cantante, ne sono previsti altri nella città natale di Kelly, Chicago. Avrà ancora molti fan lì.

(Leggi di più sotto l’immagine.)

© AP

Le storie che circondano gli abusi di Kelly risalgono agli anni ’90 e sono aumentate di nuovo dopo l’uscita della serie di documentari “Surviving R. Kelly” Dal 2019. In questo, molte donne hanno affermato di essere state sue vittime in giovane età. Dopo aver visto il filmato, i pubblici ministeri di Chicago hanno invitato le presunte vittime a farsi avanti.

Leggi anche:

Il fidanzato di R Kelly afferma di essere incinta: “È triste che non possa stare con noi”

Il regista ha minacciato le vittime di t. Kelly: “molestati fino al silenzio”

L’avvocato colpisce la casa: R. La condannata Kelly non è più sotto stretta sorveglianza