QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Raddoppia il numero dei contagiati: “Siamo nel mezzo di un’epidemia di influenza’

Il numero di denunce di malattia è circa un quarto in più rispetto al 2018 e al 2019, prima della pandemia di Corona. “Vediamo assenteismo a breve termine, meno di una settimana, e assenteismo a medio termine, da una a sei settimane, alto”, afferma un portavoce di Arbo Unie, uno dei più grandi servizi di salute e sicurezza sul lavoro nei Paesi Bassi.

L’epidemia è in pieno svolgimento

I medici hanno anche notato che l’epidemia di influenza era in pieno svolgimento. Nell’ultima settimana di marzo, il virus dell’influenza è stato trovato nel 59% dei pazienti con infezioni respiratorie acute, secondo i dati del Neville Research Institute.

L’epidemia di influenza inizia spesso a dicembre o gennaio e ora è iniziata a marzo. Secondo Neville, ciò è probabilmente dovuto alle misure di Corona che impediscono anche la diffusione del virus dell’influenza. Ora che le misure sono state varate e le persone sono più in contatto tra loro, aumenta anche il rischio di contrarre un’infezione respiratoria come l’influenza.

Non recuperare

Anche i dati di RIVM, ospedali e laboratori confermano l’ondata influenzale. “Il numero di persone con influenza è aumentato drammaticamente nelle ultime quattro settimane”, ha affermato il National Influenza Screening Institute. “Questi sono numeri simili a prima della pandemia di Corona, ma non ci aspettiamo alcun recupero”.

Secondo il RIVM, si ottiene una vera influenza una volta ogni dieci anni. “Le persone spesso confondono l’influenza con un virus del raffreddore. Molte persone potrebbero aver dimenticato quanto hai preso l’influenza”.

In media, un’epidemia di influenza dura circa nove settimane o più. Arbo Unie rileva che il numero di casi di malattia con sintomi simil-influenzali sta diminuendo. “Anche se questo è meno robusto rispetto agli anni precedenti”, ha detto un portavoce dell’azienda. Il numero di persone con l’influenza potrebbe diminuire più rapidamente ora che il tempo è più bello, perché proprio come con la corona, i virus si diffondono meno facilmente con il clima migliore.

READ  Ricercatori di Anversa vicini alla medicina contro...